Bonus affitti 2021: scadenza, beneficiari e come fare domanda

Luca Paolucci
  • Esperto di: Politica, Economia e Detrazioni Fiscali
03/10/2021

Termina mercoledì 6 ottobre il tempo utile per inoltrare la richiesta per il bonus affitti 2021, il contributo rivolto al proprietario dell’immobile pari al 50% dell’ammontare complessivo della rinegoziazione in diminuzione attuata su un contratto di locazione. Vediamo insieme tutti i dettagli della misura.

hands-of-agent-and-client-shaking-hands-after-signed-contract-buy-new-apartment-min

Sta per terminare il tempo a disposizione per beneficiare del bonus affitti per l’anno in corso. Mercoledì 6 ottobre 2021 è fissata infatti la scadenza per inoltrare la domanda, così come disposto dal provvedimento dell’Agenzia delle Entrate n. 227358 del 4 settembre 2021.

Il contributo, dal valore massimo di 1.200 per ciascun locatore, può essere richiesto dai proprietari di un immobile che hanno attuato una rinegoziazione in diminuzione dei contratti di affitto durante l’emergenza pandemica: vediamo nel dettaglio come funziona il bonus.

Bonus affitti 2021: i requisiti

house-167734_1920

Il bonus affitti 2021 è rivolto ai proprietari di case affittate come abitazione principale che nel corso di quest’anno hanno ridotto o ridurranno l’importo del canone di locazione dei propri affittuari.

I requisiti per poter inoltrare la domanda sono i seguenti:

  • la locazione deve risultare in essere alla data del 29 ottobre 2020;
  • l’immobile deve costituire l’abitazione principale del locatario;
  • l’immobile deve essere situato in un comune ad alta tensione abitativa;
  • il contratto di locazione deve essere oggetto di una rinegoziazione in diminuzione del canone previsto per tutto l’anno 2021 o per parte di esso;
  • la rinegoziazione con riduzione del canone deve essere comunicata all’Agenzia delle Entrate tramite il modello RLI  entro il 31 dicembre 2021;
  • la rinegoziazione deve avere una decorrenza pari o successiva al 25 dicembre 2020.

Bonus affitti 2021: la procedura di domanda

closeup-shot-of-a-person-thinking-of-buying-or-selling-a-house-min

La domanda per il bonus affitti 2021 va inviata telematicamente seguendo l’apposita procedura indicata sul portale online dell’Agenzia delle Entrate, autonomamente dal contribuente (autenticandosi nell’area riservata) o, in alternativa, tramite un intermediario autorizzato ad accedere al cassetto fiscale del locatore.

I dati da inserire nel form di domanda sono i seguenti:

  • il codice fiscale del locatore,
  • l’IBAN del conto corrente su cui si intende ricevere il contributo;
  • i dati del contratto oggetto di rinegoziazione, con indicazione della data di inizio e di fine del nuovo canone rinegoziato,
  • l’importo del canone annuo prima e dopo la rinegoziazione e l’indicazione della quota di possesso del locatore richiedente il contributo.