Bonus caregiver: come funziona, importi e requisiti

Il Comune di Palermo ha annunciato l’arrivo dei fondi per il Bonus Caregiver, un contributo economico destinato ai familiari di persone affette da gravi disabilità. Tuttavia, è importante sottolineare che questo bonus non è accessibile a tutti i cittadini italiani, ma solo a specifici nuclei familiari che soddisfano determinate condizioni.

Il Bonus Caregiver, istituito dal Comune di Palermo, è rivolto a una ristretta platea di potenziali beneficiari. In questo articolo, esploreremo il funzionamento del bonus, chi ha diritto a richiederlo e quali sono i requisiti essenziali per presentare la domanda e ottenere il contributo.

Bonus caregiver: cos’è e come funziona?

Il bonus caregiver in questione è un sostegno economico una tantum destinato a coloro che si occupano della cura e dell’assistenza di familiari affetti da disabilità grave o gravissima. Il Comune di Palermo ha recentemente aperto il portale telematico per la presentazione delle domande.

A cosa fa riferimento il bonus caregiver?

Questo bonus fa riferimento al Fondo per la disabilità e non autosufficienza dell’anno 2021 ed è progettato per sostenere il ruolo di assistenza e cura dei caregiver familiari. Per essere considerati caregiver idonei, è fondamentale che essi siano familiari che si prendono cura gratuitamente di un proprio parente non autosufficiente e disabile. Tuttavia, il bonus è riservato esclusivamente ai caregiver che risiedono nel Comune di Palermo.

A chi spetta il bonus caregiver?

All’interno del bando pubblicato dal Comune, sono specificate le definizioni di “disabili gravi” e “disabili gravissimi”. I primi sono coloro riconosciuti come portatori di handicap in condizioni di gravità, secondo quanto stabilito dalla legge numero 104/92. I secondi sono soggetti riconosciuti come gravissimi dopo una valutazione multidimensionale dell’ASP e la sottoscrizione del Patto di Cura.

Da quando è attivo il portale per fare domande?

Per richiedere il bonus caregiver, i familiari che soddisfano i requisiti devono accedere al portale telematico del Comune di Palermo all’indirizzo https://portalesociale.comune.palermo.it/. La procedura di domanda richiede l’autenticazione tramite SPID o CIE. Il portale è attivo dal 11 dicembre 2023, alle ore 9:00, fino al 10 gennaio 2024, alle 23:59. La presentazione delle domande è limitata a questo periodo.