Bonus casa 2023, comunicazioni bloccate da ENEA: quando ripartono

Rachele Luttazi
  • Esperta in welfare e bonus
  • Laurea Magistrale in Economia dell'Ambiente e della Cultura
17/01/2023

ENEA ha fatto sapere che i siti disponibili per l’invio delle comunicazioni in merito al bonus casa e all’ecobonus sono temporaneamente bloccati. Vediamo insieme per quale motivo.

bonus

L’Agenzia Nazionale nuove tecnologie, energia e sviluppo economico sostenibile (ENEA) ha fatto sapere di aver temporaneamente bloccato i siti dedicati alla comunicazione di coloro che vogliono beneficiare dei bonus casa ed ecobonus.

Già nel 2022, le piattaforme online furono inattive per i primi tre mesi dell’anno per poi tornare disponibili dal 1° aprile 2022. Di conseguenza, i 90 giorni ordinari previsti per effettuare la comunicazione con riferimento ai lavori completati dal 1° gennaio 2022 al 31 marzo 2022, iniziarono a decorrere dal 1° aprile 2022.

Infatti, la scadenza prevista per la comunicazione è di 90 giorni dalla data in cui i lavori sono completati o in cui è effettuato il collaudo.

Vediamo insieme quando potrebbero ripartire i siti.

Bonus casa coinvolti dal blocco delle comunicazioni

bonus-2021-03122021

I portali dedicati alla comunicazione dal farsi all’ENEA al termine di lavori edili di efficientamento energetico, a cui si fa riferimento sono:

  • bonus ristrutturazione (o bonus casa), dove è possibile effettuare il caricamento, modifica e consultazione delle schede descrittive degli interventi di efficienza energetica e utilizzo delle fonti rinnovabili di energia che usufruiscono delle detrazioni fiscali del 50%;
  • ecobonus, dove si effettuano il caricamento, la modifica e la consultazione delle schede descrittive degli interventi di efficienza energetica e utilizzo delle fonti rinnovabili di energia che usufruiscono delle detrazioni fiscali dal 50% all’85%. E Bonus facciate (90% per spese 2020 e 2021 e 60% per spese 2022);
  • Super Ecobonus, dove si effettuano il caricamento, la modifica e la consultazione delle asseverazioni e delle schede descrittive degli interventi di efficienza energetica e utilizzo delle fonti rinnovabili di energia che usufruiscono della detrazione bonus 110%.

Quando ripartono i siti

freelance-young-businesswoman-casual-wear-using-laptop-working-in-living-room-at-home-min

ENEA ha comunicato sul proprio sito istituzionale che i propri portali sono soggetti ad aggiornamento; in particolare, lo sono quelli disponibili per  la trasmissione telematica dei dati degli interventi di efficienza energetica che accedono alle detrazioni fiscali previste da Ecobonus e Bonus Casa.

L’Agenzia ha fatto sapere che l’aggiornamento sarà disponibile entro la fine di gennaio 2023. Permetterà, dunque, l’inserimento delle schede descrittive con data di fine lavori a partire dal 01° gennaio 2023. Quindi, il termine di 90 giorni di tempo utile all’invio delle schede descrittive decorreranno dalla data in cui siti saranno messi nuovamente on-line.