Bonus colonnine elettriche 2023: come funziona

È stata attivata la misura che prevedeva un bonus colonnine elettriche, un incentivo finalizzato all’acquisto e all’installazione delle colonnine di ricarica per le auto elettriche. Questa è prorogata fino al 2024. Andiamo a vedere come funziona e come richiederlo.

colonnine-elettriche-condominio

Il DPCM di agosto 2022 prevedeva il bonus colonnine elettriche, un’agevolazione per l’acquisto e all’installazione delle colonnine di ricarica per le auto elettriche, che non era mai stata attivata. Il governo, da poco, ha deciso di estendere per il 2023/2024 il bonus colonnine elettriche, per favorire la transizione verso la mobilità sostenibile.

Questa agevolazione copre fino all’80% della spesa per l’installazione delle colonnine elettriche, con limite imposto a 1.500 euro per le persone fisiche e di 8.000 euro per gli edifici condominiali. Il decreto Milleproroghe 2023, ha confermato il bonus, anche se siamo in attesa delle disposizioni procedurali per l’erogazione del beneficio.

Bonus colonnine: di cosa si tratta

Electric vehicle charging station for home.

Questo bonus colonnine elettriche ha l’obiettivo di incentivare l’utilizzo delle auto a zero emissioni. Infatti, uno dei più grandi ostacoli allo sviluppo delle macchine elettriche è il costo delle colonnine di ricarica, ancora troppo poco diffuse. Per questo è nato il bonus colonnine. L’incentivo sarebbe dovuto partire a fino anno, ma queste tempistiche non sono mai state rispettate.

Bonus colonnine: come funziona

due-auto-elettriche-in-carica-alla-stazione-di-ricarica-in-citta-min

La proroga dell’incentivo è resa ufficiale dalla legge di conversione del D.L. 29 dicembre 2022.

Come detto, questa agevolazione garantisce un rimborso dell’80% sulla spesa sostenuta:

  •  1.500 euro massimo per le persone fisiche;
  • 8.000 euro per gli edifici condominiali, per la posa in opera sulle parti comuni.

L’incentivo è valido solo per infrastrutture di potenza standard, ovvero quelle minori di 22 kW, escluse invece le installazioni a vantaggio delle imprese.

Bonus colonnine: come fare domanda

donna-sfocata-vista-laterale-in-attesa-vicino-all-auto-min

L’incentivo sarà erogato sotto forma di rimborso. Questo sarà accreditato sul conto corrente della persona fisica o del condominio tramite bonifico bancario. Si può usufruire anche dello sconto in fattura.

Lascia un commento