Bonus cultura 2022: a chi spetta e come utilizzarlo

Luca Paolucci
  • Esperto di: Politica, Economia e Detrazioni Fiscali
10/04/2022

Ha preso il via lo scorso mese di marzo la nuova fase del bonus cultura, o bonus 18app, che prevede il riconoscimento di un voucher da 500 euro per i neo-diciottenni. Le somme possono essere utilizzate per acquistare libri, musica e molto altro ancora.

books-gff13fd5ed_1920

Il bonus cultura 18app è un contributo da 500 euro erogato annualmente a favore dei neo-diciottenni e spendibile per acquistare libri, musica, biglietti per cinema e concerti e non solo.

Quest’anno interessati sono i nati nel 2003, che avranno tempo fino al 31 agosto 2022 per presentare le richieste.

Vediamo i dettagli del bonus e come si può spendere il voucher.

Bonus cultura 2022: chi può richiederlo

Focused tiny people reading books

Ha preso il via lo scorso 17 marzo la fase di domanda del bonus cultura 2022, il contributo erogato ogni anno dallo Stato a favore dei neo-diciottenni per promuovere l’acquisto di beni e servizi legati al mondo della cultura.

Interessati, questa volta, sono i nati nel 2003, che avranno tempo fino al prossimo 31 agosto per ottenere il voucher da 500 euro e fino al 28 febbraio 2023 per utilizzare le somme. Il bonus può essere richiesto esclusivamente registrandosi sul sito www.18app.italia.it.

La Legge di Bilancio 2022, ricordiamo, ha reso permanente il bonus, disponendo lo stanziamento di 230 milioni di euro ogni anno a partire dal 2022.

Bonus cultura 2022: come si può utilizzare

movie-theater-g4063670d5_1920

Il voucher da 500 euro può essere utilizzaro per acquistare:

  • libri (cartacei, ebook e audiolibri);
  • musica (cd, dvd musicali, dischi in vinile e musica online);
  • abbonamenti a quotidiani (cartacei e digitali);
  • biglietti del cinema (compresi abbonamenti o card);
  • biglietti per concerti (compresi abbonamenti o card per eventuali festival);
  • biglietti per eventi culturali (come festival, fiere culturali e circhi);
  • biglietti per musei, monumenti, parchi e aree archeologiche (compresi abbonamenti o card);
  • biglietti per spettacoli di teatro e di danza (compresi abbonamenti o card);
  • corsi di musica;
  • corsi di teatro;
  • corsi di lingua straniera.