Bonus cultura 2022: cos’è, acquisti e novità

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
02/01/2022

Nella nuova Legge di Bilancio è stato nuovamente incluso il bonus cultura, l’agevolazione dedicata a coloro che compiranno 18 anni nel 2022. Con il bonus è possibile acquistare libri, biglietti per concerti, per il cinema e molto altro: scopriamo insieme le novità in merito.

18app (1)

L’approvazione definitiva della Legge di Bilancio, avvenuta il 30 Dicembre 2021, porta con sé la conferma ufficiale della proroga del bonus cultura, che tramite la 18App, consente a tutti coloro che compiranno 18 anni nel 2022 di utilizzare 500 euro da spendere in servizi e prodotti culturali.

La misura ha riscontrato così tanto successo negli anni, che si è deciso di renderla strutturale a partire proprio da questa nuova Legge di Bilancio. Vediamo come funziona e cosa è possibile acquistare con il bonus cultura.

Bonus cultura 2022: da rinnovabile a strutturale

Concerti

Nota molto positiva della nuova Legge di Bilancio 2022 in merito al bonus cultura è il passaggio dalla forma rinnovabile di anno in anno a quella strutturale, a conferma dell’importanza che ormai sta assumendo all’interno dell’ordinamento. Ormai al sesto anno di conferma, il bonus cultura ha permesso a molti giovani di avvicinarsi al mondo dello spettacolo, della letteratura e del cinema, consentendo di acquistare libri e biglietti per un massimo di 500 euro.

Ma cosa si può acquistare con la 18App?

Bonus cultura: cosa si può acquistare con la 18App?

Libreria

Vediamo ora cosa si può acquistare con il bonus cultura, tramite la 18App. L’elenco viene fornito direttamente dal Ministero della Culturale prevede l’acquisto di:

  • Libri in lingua italiana e straniera, in particolare: libri scolastici delle scuole elementari, medie e superiori; libri universitari; fumetti e manga; dizionari
  • Audiolibri ed e-book
  • Musica registrata sotto forma di CD, DVD musicali, dischi in vinile e musica online
  • Film in DVD e Blu-ray
  • Prodotti dell’editoria audiovisiva

Inoltre, sarà possibile anche acquistare servizi rientranti nel mondo della cultura, quali:

  • Biglietti per rappresentazioni teatrali, cinematografiche e spettacoli dal vivo
  • Biglietti per accedere a musei, mostre, eventi culturali, monumenti, gallerie, aree archeologiche e parchi naturali
  • Abbonamenti a quotidiani e periodici, in formato cartaceo o digitale
  • Corsi di musica, teatro o lingua straniera