Bonus dipendenti: i requisiti da soddisfare entro il 2023

La normativa fiscale esclude i premi aggiuntivi forniti ai dipendenti dal reddito imponibile, ma con limiti annuali di esenzione che variano in base alla situazione familiare. Nel 2023, la soglia massima di esenzione può arrivare a 3.000 euro per i dipendenti con figli a carico, mentre per il 2024 si ipotizzano possibili modifiche normative sui limiti di esenzione.

money-3

La normativa fiscale esclude i premi aggiuntivi forniti ai dipendenti dai datori di lavoro dal calcolo del reddito imponibile, sia in denaro che sotto forma di benefit. Tuttavia, ci sono limiti annuali entro cui questa esenzione è valida, che possono variare in base alla situazione familiare dei dipendenti.

Esenzione dei fringe benefit: le regole e i limiti

money-2

Secondo le disposizioni fiscali, i fringe benefit come i pagamenti o i rimborsi delle bollette per acqua, luce e gas sono soggetti a limiti precisi. Mentre il limite standard è di 258,23 euro, nel 2023 è stato elevato a 3.000 euro per i dipendenti con figli a carico.

Possibili modifiche normative per il 2024

Sono state discusse variazioni agli importi massimi di esenzione, ma finora le modifiche sono state temporanee. Per il prossimo anno, la Legge di Bilancio 2024 potrebbe prevedere un aumento dei limiti di esenzione, portando a 1.000 euro il limite generale e a 2.000 euro per i dipendenti con figli a carico.

Impatto del superamento dei limiti di esenzione

Superare i limiti di esenzione comporta la tassazione dell’intero importo ricevuto e non solo della parte in eccesso. Perciò, è cruciale calcolare accuratamente l’ammontare esatto dei bonus ricevuti per evitare di incorrere in tasse aggiuntive.

Considerazioni finali per il 2023

Considerando le modifiche normative e l’importanza del calcolo dei redditi ricevuti entro la fine del 2023, è fondamentale riepilogare le attuali regole e i relativi importi previsti, come ad esempio i 3.000 euro per dipendenti con figli a carico e i 258,23 euro per gli altri dipendenti, oltre ai 200 euro per i buoni benzina.

Lascia un commento