Bonus e agevolazioni 2021: scadenze

25/08/2021

Sono molti gli incentivi introdotti negli ultimi mesi dal Governo per cui è ancora possibile fare domanda. Dal bonus affitti al bonus TV, passando per i contributi a fondo perduto e gli assegni alla famiglia, vediamo insieme le scadenze di tutte le principali misure di sostegno ancora attive.

top-border-euro-money-notes-min

Dallo scoppio della pandemia da Covid-19 ad oggi si sono alternati una grande quantità di aiuti ed incentivi introdotti dal Governo per sostenere le famiglie ed i cittadini italiani.

Bonus vacanze, bonus affitti e bonus TV sono solamente alcune delle misure agevolative attualmente in vigore: vediamo nel dettaglio quali sono le più importanti e fino a quando sarà possibile farne richiesta.

Bonus affitti, bonus vacanze e bonus TV: le scadenze

2021-calendar-with-banknotes-arrangement

Tra le misure di sostegno più importanti introdotte dal Governo Draghi c’è sicuramente il bonus affitti, che consiste in un contributo fino a 1.200 euro a favore dei proprietari di immobili che hanno deciso di andare incontro ai propri inquilini riducendo i canoni di locazione durante i mesi sotto lockdown. Per poter richiedere l’incentivo c’è tempo fino al 6 settembre 2021.


Leggi anche: Bonus mobili 2021: scadenze, importi e detrazione

Un’altra agevolazione che ha riscosso molto successo è senza dubbio il bonus vacanze, un voucher dal valore massimo di 500 euro da spendere per soggiornare presso strutture ricettive sul territorio italiano. In questo caso non c’è più tempo per inoltrare la richiesta (la scadenza era fissata al 31 dicembre 2020), ma il bonus potrà essere speso entro il 31 dicembre 2021.

Due agevolazioni fresche di introduzione sono invece il bonus TV e il bonus terme: mentre quest’ultimo prenderà il via solamente dal mese di ottobre (si attendono indicazioni sulle modalità e i tempi per effettuare la domanda), il bonus TV è partito ufficialmente lunedì 23 agosto e sarà disponibile fino al 31 dicembre 2022.

Contributi a fondo perduto e bonus lavoratori stagionali: i tempi

money-1005479_1920

Altro discorso importante è quello che ruota attorno ai contributi a fondo perduto, rinnovati dopo il successo della prima ondata. Si attendono a breve novità sul calcolo del calo di fatturato e sulle modalità di ottenimento del sostegno.

Il decreto Sostegni bis ha rinnovato anche il bonus per i lavoratori stagionali rimasti fermi durante la pandemia: chi ha già ricevuto il primo aiuto vedrà accreditarsi il secondo in automatico, mentre gli altri dovranno presentare la domanda entro il 30 settembre 2021.

Bonus famiglia e 18 enni: quando scadono

Tiny family at grocery bag with healthy food


Potrebbe interessarti: Pace fiscale e rottamazione 2021: nuove scadenze e proroghe

Concludiamo richiamando due incentivi rivolti ai nuclei familiari con figli. Il 30 settembre scadrà infatti il tempo utile per avere diritto all’assegno unico temporaneo (riconosciuto a chi è escluso dall’accesso agli ANF). Scadenza che è stata poi prorogata al 31 dicembre 2021, ma in tal caso non si acquista il diritto agli arretrati per i mesi di luglio, agosto e settembre.

Per ultimo, il 31 agosto 2021 è fissata la scadenza del cosiddetto bonus 18app, che consiste in un contributo di 500 euro a favore dei nati nel 2002 da utilizzare per acquistare libri, musica e biglietti per cinema, concerti ed eventi culturali .

Luca Paolucci
  • Laurea in Economia e Management
  • Laureando in Management Internazionale
  • Esperto di: Politica, Economia e Detrazioni Fiscali
Suggerisci una modifica