Bonus e agevolazioni 2022: dal bonus tv e decoder al bonus bollette

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
18/12/2021

Con l’avvicinarsi dell’approvazione della Legge di Bilancio, arrivano le prime conferme inerenti ai rifinanziamenti di bonus e agevolazioni, quali ad esempio il bonus tv e decoder. Ma non solo, ci sono anche delle nuove agevolazioni che verranno predisposte: scopriamo insieme tutte le novità!

bonus-2021-03122021

Le novità su bonus ed agevolazioni sembrano non finire mai, in particolare quando si è prossimi all’approvazione della nuova Legge di Bilancio. Il governo ha intenzione in primis di assistere le famiglie più bisognose a fronteggiare l’aumento delle bollette, istituendo un bonus ad hoc.

Tra le novità vi è il rifinanziamento del bonus tv e decoder anche per il 2022, con ben 68 milioni di euro. Analizziamo la questione.

Bonus e agevolazioni 2022: il bonus bollette

Gas

Quella delle bollette è una questione molto delicata, in quanto stanno arrivando fatture sempre più sostanziose e pagarle diventa sempre più difficile per le famiglie in difficoltà. A tal proposito il governo ha intenzione di sostenere gli italiani, in particolare nel primo trimestre 2022 in questa maniera: verrebbe concessa la possibilità di pagare le bollette, emesse da gennaio ad aprile 2022, in 10 rate.

Qualora si trattasse di clienti standard, così detti domestici, le aziende erogatrici dovranno predisporre un piano di ammortamento senza interessi.

Bonus e agevolazioni 2022: rifinanziato il bonus decoder e tv

Tv

Verrà invece prorogato e rifinanziato il bonus tv e decoder, anche per il 2022, in ottica della transizione al nuovo digitale terrestre. Il nuovo fondo avrà a disposizione ben 68 milioni di euro per l’acquisto di strumenti in linea co i nuovi standard tecnologici.

L’obiettivo di tale fondo è quello di aiutare gli anziani e le famiglie con reddito basso, ad essere in linea con l’evoluzione e la transizione digitale in atto. A tal proposito infatti per gli over 70 e coloro che hanno un reddito inferiore ai 20 mila euro, il decoder arriverà direttamente a casa ad un costo massimo di 30 euro.