Bonus e agevolazioni: quali richiedere con ISEE basso?

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
07/03/2022

Moltissimi bonus ed agevolazioni utilizzano come indicatore principale l’ISEE, rappresentante la situazione economica e patrimoniale del nucleo familiare di due anni prima. In caso di un ISEE basso, quali sono i bonus cui è più conveniente accedere? 

isee-online-2020

Da anni ormai l’ISEE viene utilizzato come indicatore principale per stabilire chi avrà diritto a bonus ed agevolazioni, ma anche per ottenere ad esempio la borsa di studio universitaria. Chiaramente più il valore dell’ISEE è basso e più probabilità si avrann0 di accedere alle agevolazioni.

Per il 2022, avere un ISEE basso a quali agevolazioni facilita l’accesso?

ISEE basso: più semplice accedere al bonus bollette

Energia

La più grande paura delle famiglie e delle imprese italiane per il primo trimestre del 2022 è sicuramente il caro bollette. L’inflazione e lo scoppio del conflitto tra Russia ed Ucraina ha portato il costo del gas e dell’energia a prezzi esorbitanti, causando un aumento delle bollette del 95% per il gas e del 135% per l’energia.

Per tentare di ammortizzare questi costi, il governo ha posto in essere il bonus bollette, che si divide in bonus gas e bonus sulla bolletta della luce. Il calcolo di quest’ultimo viene effettuato utilizzando il numero dei componenti del nucleo familiare, andando da 125 euro a 173 euro per i nuclei più numerosi.

Il bonus gas invece viene valutato considerando l’area geografica e climatica di appartenenza. Un ISEE basso favorirebbe l’accesso a queste tipologie di bonus.

Reddito di Cittadinanza: qual è il limite ISEE da considerare?

reddito-di-cittadinanza

L’ISEE viene utilizzato anche per stabilire se si avrà o meno diritto al Reddito di Cittadinanza. L’accesso all’opzione di welfare principale dell’ordinamento italiano infatti non è concesso solo a coloro che non hanno un’occupazione, bensì anche a chi rispetta una determinata soglia ISEE.

Nel dettaglio, possono accedervi solo coloro che hanno un ISEE inferiore a 9360 euro l’anno. Questo è solo uno dei requisiti patrimoniali che si deve avere, ma trovandosi al di sotto della soglia è già un ottimo punto di partenza per ottenere il Reddito.