Bonus e incentivi: quali scadono a dicembre 2022

Rachele Luttazi
  • Esperta in welfare e bonus
  • Laurea Magistrale in Economia dell'Ambiente e della Cultura
09/12/2022

Il governo Meloni ha deciso di rinnovare per il prossimo anno una serie di bonus e agevolazioni. Per questo motivo, per alcuni sarà possibile presentare domanda entro la fine dell’anno, mentre altri potranno essere usufruiti soltanto nel 2022 Vediamo insieme quali bonus sono in scadenza.

bonus-2021-03122021

Per affrontare l’attuale situazione di crisi, aggravata dalla guerra in Ucraina ma iniziata con l’emergenza pandemica, i precedenti governi hanno introdotto una serie di bonus e agevolazioni per aiutare i cittadini e le cittadine italiane ad affrontare i rincari degli ultimi anni.

Tuttavia, il governo Meloni ha deciso di non rinnovare la maggior parte di questi bonus per il prossimo anno. Infatti, l’esecutivo non ha inserito la proroga di diverse agevolazioni né nel Decreto Aiuti quater né nella Legge di Bilancio.

Vediamo insieme quali sono i bonus in scadenza nel 2022 e quali invece saranno presenti anche il prossimo anno.

Bonus e incentivi in scadenza nel 2022

Calendario

Tra i bonus e le agevolazioni in scadenza a dicembre e per i quali non è stato ancora previsto un rinnovo troviamo:

  • Bonus carburanti per i settori dell’agricoltura e della pesca;
  • Garanzie Sace per i prestiti chiesti dalle imprese per pagare le bollette;
  • Taglio al cuneo fiscale in favore dei lavoratori dipendenti, con reddito fino a 35 mila euro
  • Bonus trasporto pubblico;
  • Sport bonus.

Nelle prossime settimane, potrebbero arrivare delle novità da parte dell’esecutivo, che è ancora al lavoro sugli ultimi emendamenti alla nuova legge di bilancio.

Bonus prorogati al 2023

bonus

Tra i bonus presenti anche nel 2023 troviamo:

  • il bonus ristrutturazione;
  • il bonus facciate con aliquota al 60%
  • il superbonus 110 (con riduzione dell’aliquota al 60-70%);
  • il bonus mobili (con riduzione della spesa massima da 10mila a 5mila euro fino al 2024)

Per il bonus prima casa under 36, il governo ha espresso il desiderio di voler prorogare l’agevolazione ma non sono stati forniti ulteriori dettagli in merito.