Bonus estate 2022, dai condizionatori alle zanzariere: tutte le agevolazioni estive

Tra le agevolazioni previste dall’esecutivo, alcune possono rappresentare un’ottima occasione soprattutto per quanto riguarda la stagione estiva. Dall’installazione dei condizionatori a quella delle zanzariere, vediamo i principali bonus previsti in Italia.

beautiful-sunset-sky

Diverse sono le agevolazioni che possono essere sfruttate nel periodo estivo, che riguardano l’installazione dei condizionatori, delle tende da sole e delle zanzariere.

Vediamo insieme quali sono i principali bonus che presentano vantaggi per questa calda stagione.

Bonus estate 2022: quali sono?

White air conditioning and a stream of fresh cold air on a background of a gray wall. The concept of heat, cool air, cooling, freshness.

Bonus condizionatori

Innanzitutto, per quanto riguarda l’installazione dei condizionatori, è possibile utilizzare il bonus mobili, vale a dire l’agevolazione prevista per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici. Infatti, tra gli interventi di ristrutturazione edilizia richiesti per usufruire del bonus sono previsti: l’installazione di stufe a pellet o impianti dotati di generatori di calore alimentati da biomasse combustibili, la sostituzione della caldaia, l’installazione o l’integrazione di un impianto di climatizzazione invernale ed estivo con pompa di calore. Il bonus consiste in una detrazione del 50% va calcolata su un importo massimo di 10.000 euro per l’anno 2022 e di 5.000 euro per gli anni 2023 e 2024. La soglia è stata rivista al ribasso, rispetto a quella dei 16.000 euro prevista per gli acquisti effettuati nel 2021.

Bonus tende da sole

Il bonus tende da sole è stato introdotto con il decreto interministeriale del 6 agosto 2020 ed è stato confermato anche per quest’anno con la legge di Bilancio 2022 L’agevolazione consiste in una detrazione del 50% delle spese sostenute per l’acquisto e la messa in posa di schermature solari o chiusure tecniche mobili oscuranti. Possono richiedere l’incentivo i contribuenti che sostengono le spese di riqualificazione energetica e sono proprietari di singole unità immobiliari residenziali o di parti comuni di edifici residenziali. Per il bonus tende da sole il limite di spesa è di 60.000 euro.

Bonus zanzariere

Non esiste un vero e proprio bonus zanzariere, eppure tramite il Superbonus 110% e l’Ecobonus è possibile ottenere lo sconto sulla loro installazione, rientrando tra i lavori trainanti che permettono di ottenere lo sconto.

In base ai lavori realizzati, il rimborso per le spese d’acquisto delle zanzariere può essere pari al 50% o al 100%. La prima percentuale di sconto fa riferimento all’utilizzo dell’Ecobonus, il quale consiste in una detrazione applicabile a interventi di riqualificazione energetica dell’immobile di proprietà. La seconda percentuale di sconto fa riferimento al Superbonus 110%, una detrazione di cui si può beneficiare in caso di lavori trainanti come la sostituzione degli impianti di climatizzazione, interventi antisismici o interventi di isolamento termico

Lascia un commento