Bonus felicità: cos’è e come funziona?

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
16/08/2022

In un Comune del bresciano è stato introdotto un bonus speciale, detto bonus felicità. Questo potrà erogare un massimo di 200 euro, per coloro che adotteranno un cane o un gatto ospiti di strutture di accoglienza per animali. Questa è l’idea lanciata dal Comune di Castel Mella: approfondiamo la questione e vediamo come avere il bonus.

Animali, Domestici

Nel periodo estivo specialmente, sono molte le famiglie che decidono di abbandonare il proprio animale domestico in vista delle vacanze. Questa pratica è tristemente diffusa, ma per fortuna ci sono delle strutture che riescono a salvare alcuni di questi animali. Il Comune di Castel Mella, nel bresciano, ha deciso di erogare un bonus speciale per chi deciderà di adottare uno di questi animali.

Bonus felicità: ecco l’idea del Comune di Castel Mella

Animali, Domestici

Vediamo ora l’idea di introdurre un bonus felicità, come detto proveniente dal Comune bresciano di Castel Mella. Vediamo le parole del sindaco Giorgio Guarnieri a riguardo:

Le nostre famiglie dimostrano un grande attaccamento agli animali domestici. Incentivare l’adozione di animali abbandonati, spesso ospitati da canili e gattili gestiti con passione da associazioni di volontari, è un gesto di responsabilità e di attenzione verso un problema, quello dell’abbandono e del sovraffollamento delle strutture, di estrema attualità soprattutto in questi caldi mesi estivi. Sono convinto che la risposta dei nostri concittadini a questo bando sarà forte e convinta.

Bonus felicità: come funziona?

Soldi

Vediamo ora come funziona il bonus felicità e come sarà possibile ottenerlo per i contribuenti che decidono di adottare un animale domestico. Per avere il bonus felicità è necessario che colui che andrà ad ospitare il nuovo amico a quattro zampe, sia in grado di garantire una casa e le giuste cure. Il bonus non potrà essere erogato a coloro che hanno ricevuto condanne penali per maltrattamento di animali.

Ecco come funziona il bonus: saranno erogati 100 euro per l’adozione di un cucciolo fino all’anno di età e 200 euro per chi deciderà di accogliere un cane o un gatto anziano.