Bonus internet 100 euro: chi ne ha diritto

A partire dal 2024 il governo prevede di mettere a disposizione dei cittadini italiani un bonus del valore di 100 euro con il quale sarà possibile fornire la propria abitazione di una connessione internet veloce ed efficiente. Vediamo insieme i requisiti e chi può richiederlo.

Avere una buona connessione internet nella propria abitazione ormai non è più solo uno sfizio, ma una concreta necessità. Tramite internet i cittadini possono svolgere al meglio molte funzioni altrimenti scomode e complesse, e proprio per questo il governo ha deciso di stanziare dei bonus del valore di 100€ destinati alle famiglie che attualmente non hanno a disposizione una buona connessione internet o non ce l’hanno affatto.

Il progetto è in cantiere da anni, ma pare che solo ora sia finalmente arrivato l’ok del governo e della Commissione Europea e quindi il bonus dovrebbe essere valido dal 2024 per installare una connessione internet di almeno 300 Mbit/s. Inoltre sembra che per accedere al sussidio non sarà richiesto un certo ISEE.

Una volta attivato il voucher sarà valido per due anni, senza bisogno di modifiche nel caso in cui si cambi abbonamento o si passi a un nuovo operatore per installare la propria connessione a banda larga. In totale il governo si prepara a stanziare ben 400 milioni di euro per il bonus, ma è probabile che questi verranno distribuiti su base regionale.

Bonus internet da 100 euro: ecco come fare richiesta

il bonus Internet sarà gestito dal ministero delle imprese e dalla società Infratel. Per ora però non ci sono dati certi e sembra che bisognerà attendere ancora qualche mese prima che l’offerta sia attivata. I 100 euro del bonus potranno essere utilizzati per attivare un modem a banda ultralarga e le bollette per pagare il servizio.

Chiaramente potrebbero esserci spese che sforano il budget dei 100€ e che quindi dovrebbero essere coperte con denaro proprio da parte dei clienti. Quali sono quindi i requisiti per richiedere il bonus? Potranno fare richiesta del voucher di 100 € tutti coloro che in casa non hanno una connessione Internet oppure ne hanno una di velocità inferiore ai 30 MBit al secondo per il download.