Bonus Irpef da restituire: chi deve farlo e perché

Chi ha ricevuto il Bonus Irpef in busta paga potrebbe essere costretto a restituirlo? Secondo quanto previsto, infatti, le regole stanno cambiando e così anche i beneficiari dell’agevolazione potrebbero dover dire addio a quanto ricevuto: vediamo insieme come potrebbero andare le cose e chi è maggiormente a rischio.

Arriva-il-bonus-di-400-euro-ma-solo-per-chi-ha-questo-ISEE

Cambiano le regole per quello che riguarda il Bonus Irpef, che diversi lavoratori hanno già ricevuto in busta paga. I requisiti per poter ricevere l’agevolazione saranno diversi da qui in avanti, e si profila all’orizzonte il rischio per alcuni di dover restituire quanto già ricevuto. Per poter capire al meglio la propria situazione, in fase di compilazione del 730, verrà comunicato se il contribuente si trova in una posizione di debito verso il fisco, e se quindi dovrà restituire il Bonus.

Bonus Irpef: cos’è e come funziona

bonus 150 euro

Il Bonus Irpef – anche chiamato “ex bonus Renzi” – è un’agevolazione che diversi lavoratori hanno ricevuto in busta paga durante l’esecutivo guidato da Renzi. Si tratta di un bonus pari a 80 euro, una cifra che poi è stata alzata fino a 100 euro, che veniva versato insieme allo stipendio.

Bonus Irpef: le fasce di reddito

Secondo quanto previsto inizialmente, il Bonus Renzi spettava a due diverse fasce di reddito: coloro che avevano un Isee inferiore ai 15mila euro, e coloro che invece rientravano nella fascia compresa tra 15mila e 28mila euro. Questa, in particolare, risulta essere la categoria a rischio per quello che riguarda il bonus, in seguito alle regole che sono cambiate a partire dal 2022.

Ex Bonus Renzi: si chiede il rimborso?

Bonus-200

Stando alle ipotesi, infatti, coloro che hanno un reddito compreso tra i 15mila euro e i 28mila euro, potrebbero essere nella posizione di dover restituire il Bonus Irpef che hanno ricevuto in precedenza. A rivelarlo sarà la dichiarazione dei redditi, in cui ogni contribuente potrà verificare la propria situazione.

Nel dettaglio, il rimborso sarà richiesto nel caso in cui le detrazioni comunicate superino – in totale – l’imposta lorda dovuta.

Dichiarazione dei redditi: chi dovrà restituire il Bonus Renzi

Oltre alla categoria già citata in precedenza, dovranno restituire il bonus anche i contribuenti incapienti – ovvero coloro che hanno un reddito consuntivo lordo inferiore a 8.174 euro.

Lascia un commento