Bonus maternità 2021: importi, scadenze e come funzionano

11/09/2021

Il Governo Draghi ha istituito ben tre diverse tipologie di bonus, tutte inerenti alla maternità nelle sue varie fasi. Si passa dal bonus “mamma domani” fino a quello per l’asilo nido. Approfondiamo la questione e tutto ciò che c’è da sapere.

Neonato

Si avvicina la scadenza per richiedere i bonus relativi all’infanzia dei bebè: lo Stato Italiano prevede infatti tre differenti tipologie di agevolazioni che seguono tutte le fasi della nascita di un neonato.

Dal bonus mamma domani, al bonus bebè fino al bonus asilo nido, nel seguente articolo approfondiremo per ognuno le scadenze e le differenti caratteristiche, in modo da fare una vera e propria guida per le future mamme.

Bonus asilo nido: scadenze e caratteristiche

child-1864718_1920

Il bonus asilo nido, così come gli altri due, ha la scadenza fissata per il 31 dicembre 2021: entro tale data non sarà più possibile presentare domanda per ottenerlo.


Leggi anche: Bonus idrico e bonus acqua potabile 2021: cosa sono e come funzionano

Per presentare richiesta ed essere beneficiari del bonus asilo nido, è necessario essere un nucleo familiare con almeno un figlio a carico per il quale sia necessario sostenere delle spese legate alla frequentazione di un asilo nido. Il bonus ha valore sia per gli asili nido privati che per quelli pubblici, o nei casi necessari per bambini che devono essere seguiti a casa da specialisti.

L’importo del bonus viene stabilito tramite la presentazione dell’ISEE del nucleo familiare, anche se va detto che per fare domanda non è stato posto alcun limite reddituale. Il massimo che si può ottenere, per famiglia con ISEE non superiore a 25 mila euro, è 272,72 euro mensili per 11 mensilità.

Bonus mamma domani e bonus bebè: come funzionano

pretty-sister-spending-time-with-her-baby-brother-sitting-on-floor-in-bedroom-beautiful-young-babysitter-playing-with-little-boy-indoors-holding-stuffed-toy-duck-infancy-childcare-and-motherhood

Ribadendo che la scadenza per i bonus inerenti la maternità è fissata al 31 dicembre 2021, vediamo ora come funzionano il bonus bebè e il bonus mamma domani.

Il bonus bebè viene erogato sotto forma di assegno e spetta ai nuclei familiari che sono in attesa di un bebè. Può essere richiesto al momento della nascita o al momento dell’adozione e spetta per 12 mensilità al nucleo. L’importo massimo che si può ottenere, in relazione all’ISEE, è di 1.920 euro (per i redditi inferiori a 7 mila euro).


Potrebbe interessarti: Bonus mobili 2021: scadenze, importi e detrazione

Il bonus mamma domani, invece, è erogato sotto forma di premio alla nascita e può essere richiesto a partire dal settimo mese di gravidanza. L’importo è di 800 euro, che viene versato in un’unica tranche. La domanda, come per gli altri bonus, va fatta in via telematica o tramite i servizi del Caf.

 

 

Mattia Anastasi
  • Laureato in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
  • Laureando in Finanza e Metodi Quantitativi per l'Economia curriculum in Assicurazioni
  • Esperto in: Economia e Detrazioni Fiscali
Suggerisci una modifica