Bonus matrimonio 2021: esclusi gli sposi

Niente bonus matrimonio per gli sposi. Bocciato dalla Commissione Bilancio del Parlamento l’emendamento al decreto Sostegni bis che prevedeva l’incentivo anche per le coppie che vanno a nozze. Restano solo i contributi a fondo perduto per le imprese del settore: vediamo come funzionano.

decorated-table-setting-for-a-wedding-celebration-min

Il bonus matrimonio 2021, introdotto dal decreto Sostegni bis pochi giorni fa, cambia già in maniera importante: bocciato infatti dalla Commissione Bilancio l’emendamento che avrebbe consentito alle coppie che si sposano di detrarre il 25% delle spese sostenute per il matrimonio fino ad un massimo di 25.000 euro.

Confermato, invece, l’incentivo a favore delle imprese del settore sottoforma di contributo a fondo perduto: vediamo nel dettaglio come funziona.

Addio al bonus matrimonio per gli sposi

golden-wedding-rings-on-the-white-rose-from-the-wedding-bouquet-min

La Commissione Bilancio del Parlamento ha bocciato l’emendamento al decreto Sostegni bis che prevedeva un incentivo a favore degli sposi per detrarre il 25% delle spese sostenute per il matrimonio fino ad un massimo di 25.000 euro.

Le voci oggetto della detrazione andavano dal ristorante scelto per il ricevimento agli addobbi floreali, dal fotografo fino agli abiti degli sposi, per uno sconto totale che poteva raggiungere la cifra di 6.250 euro.

La bocciatura della misura, per cui erano state pianificate risorse fino a 40 milioni di euro, lascia però le coppie a bocca asciutta.

Bonus matrimonio 2021: a chi spetta

bunch-of-flowers-and-leaves-on-table-min

Confermato, invece, il bonus matrimonio a favore delle attività che operano nel wedding. Nello specifico, l’incentivo promosso dalla Commissione Bilancio prevede un contributo a fondo perduto per le imprese del settore che si occupano di:

  • hotelleria/restaurant/catering (acronimo Horeca);
  • organizzazione di feste e ricevimenti;
  • intrattenimento durante feste e cerimonie.

Le risorse stanziate dal Parlamento per la misura ammontano a 60 milioni di euro, di cui 10 destinati esclusivamente al settore dell’Horeca.

Per le regole e le modalità di ottenimento del bonus bisognerà attendere il decreto attuativo congiunto tra il Ministero dello Sviluppo Economico e il Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Lascia un commento