Bonus mobili 2021: diminuisce il tetto massimo per il 2022

Rachele Luttazi
  • Esperta in welfare e bonus
  • Laurea Magistrale in Economia dell'Ambiente e della Cultura
10/11/2021

Si avvicina la scadenza del bonus mobili 2021. Infatti, la nuova Legge di Bilancio 2021 prevede una consistente diminuzione del tetto massimo previsto per l’anno corrente che ammontava a 16.000 euro. Scopriamo insieme la data di scadenza e le novità introdotte dalla nuova normativa.

empty-living-room-with-blue-sofa-plants-and-table-on-empty-white-wall-background-3d-renderingDiversamente da altri bonus relativi all’edilizia, la nuova Legge di Bilancio non prevede la proroga del bonus mobili con un tetto massimo di 16 000 euro per il 2022. Infatti, l’attuale versione della normativa contempla il bonus mobili soltanto per una spesa inferiore ai 5000 euro. Si avvicina, dunque, la data di scadenza prevista per l’anno corrente, che risale al 31 dicembre 2021.

Quel che appare certo è che in ogni caso le novità inserite nel disegno di legge di Bilancio porteranno ad una riduzione dei benefici riconosciuti. È bene quindi sfruttare, se si hanno le possibilità e si soddisfano i requisiti, il limite di spesa più alto previsto per il 2021.

Bonus mobili fino a 16.000 euro: chi può beneficiarne

modern-luxury-authentic-dining-room-interior-designIl bonus mobili per un tetto massimo di 16.000 euro scade il 31 dicembre e copre le spese sostenute dal 1° gennaio fino al 31 dicembre 2021. Tale agevolazione consente una detrazione fiscale del 50% per l’acquisto di elettrodomestici e mobili, purché non venta superato il limite di spesa previsto.

Inoltre, per usufruire della misura è necessario aver utilizzato il bonus ristrutturazione, riconosciuto per le spese di recupero del patrimonio edilizio.

La possibilità di utilizzare il tetto maggiorato si applica esclusivamente agli acquisti effettuati nel 2021 finalizzati ad arredare immobili oggetto di interventi di ristrutturazione edilizia iniziati non prima del 1° gennaio 2020. Per fruire della detrazione del 50% è necessario che la data di inizio dei lavori di ristrutturazione sia precedente rispetto a quella in cui si effettuano gli acquisti di mobili ed elettrodomestici.

Bonus mobili: le novità previste dalla Legge di Bilancio 2022

white-wall-living-room-have-sofa-and-decoration-3d-renderingIl tetto massimo fissato dall’attuale versione del disegno di Legge di Bilancio 2022 ammonta a 5.000 euro e copre le spese che verranno effettuate dal 1° gennaio 2022 al 31 dicembre 2024. Di conseguenza, diminuirà drasticamente la convenienza del bonus mobili, tuttavia non si ha ancora la certezza che queste siano le novità ufficiali in relazione alla misura, poiché il testo del Ddl di Bilancio è ancora in fase di revisione.