Bonus musica 2022: come funziona il modello 730?

E’ stato confermato l’utilizzo del modello 730 per il bonus musica. Si ricorda che tale agevolazione consiste in una detrazione del 19% sul totale delle spese sostenute: vediamo nel dettaglio cos’è il bonus musica e come va iscritto nel nuovo modello 730.

Musica

La nuova Legge di Bilancio ha introdotto numerosi nuovi bonus, oltre ad aver certificato e prorogato alcuni dei già presenti. Una delle novità più interessanti è sicuramente il bonus musica, pensato per coloro che stanno frequentando scuole o corsi di musica certificate. Il bonus consiste in una detrazione fiscale del 19% sulle spese sostenute, ed è stato confermato che dovrà essere iscritto nel nuovo modello 730.

Vediamo come funziona il nuovo modello 730, quali altre misure possono essere iscritte al proprio interno e come accedere al bonus musica.

Bonus musica: confermato nel nuovo modello 730

Musica

Come detto, il bonus musica non è altro che una detrazione fiscale del 19% riservata agli studenti frequentanti scuole di musica o conservatori. Il massimale erogabile dal bonus è di mille euro per richiedente, ed è applicabile sulle spese di iscrizione e abbonamento al corso di musica. Chiaramente, tutte le spese inerenti al bonus dovranno essere regolarmente documentate, onde evitare problemi legali.

Per ottenere le somme spettanti dal bonus, sarà necessario iscrivere le spese sostenute per corsi di musica, conservatorio o altre istituzioni, nel nuovo apposito modello 730 2022. Nel modello recentemente approvato, trovano inoltre spazio anche molte altre agevolazioni come il bonus prima casa under 36 e il bonus idrico.

Bonus musica 2022: ecco i requisiti e come fare domanda

Musica

Ricordiamo ora quali sono i requisiti per ottenere il bonus musica. Il bonus è riservato ad i nuclei familiari che abbiano un reddito complessivo inferiore a 36 mila euro. In famiglia dovrà esserci un bambino/a frequentante una scuola di musica o conservatorio, che abbia tra i cinque e i diciotto anni.

La domanda per partecipare al bonus musica, dovrà essere presentata online, sull’apposita piattaforma predisposta dei beni culturali. Alla domanda, andranno allegati  tutta una serie di documenti, tra cui la ricevuta ufficiale del corso di musica. In seguito la graduatoria verrà strutturata in base al reddito.

Lascia un commento