Bonus nonni 2021: requisiti, importi e come ottenerlo

Luca Paolucci
  • Esperto di: Politica, Economia e Detrazioni Fiscali
28/11/2021

Il bonus nonni, o bonus baby sitter, è un’agevolazione introdotta dal Governo per venire incontro alle famiglie durante l’emergenza pandemica. La misura, che consiste in un indennizzo destinato ai soggetti che si prendono cura dei figli, è riconosciuta in presenza di determinate condizioni: vediamole insieme.

family-ge528c499b_1920

L’emergenza sanitaria di Covid-19 ha costretto molte famiglie a mantenere i figli a casa per lunghi mesi, creando non pochi problemi ai genitori che lavorano. Per tale motivo, il Governo ha pensato di introdurre un bonus rivolto a chi si prende cura dei figli fino a 12 anni, come baby sitter, nonni, zii o altri parenti non conviventi.

Vediamo nel dettaglio come funziona l’agevolazione, chi può presentare domanda e quali sono gli importi che si possono ricevere come indennizzo per il tempo passato ad accudire i bambini.

Bonus nonni 2021: importi e a chi spetta

pretty-sister-spending-time-with-her-baby-brother-sitting-on-floor-in-bedroom-beautiful-young-babysitter-playing-with-little-boy-indoors-holding-stuffed-toy-duck-infancy-childcare-and-motherhood

Il bonus nonni, o bonus baby sitter, è stato introdotto dal decreto Cura Italia (e poi modificato dal più recente decreto Rilancio) con l’obiettivo di concedere un aiuto economico alle famiglie con figli durante l’emergenza pandemica.

Nel dettaglio, la misura prevede l’erogazione di una somma massima di 1.200 euro per nucleo familiare, da utilizzare per pagare baby sitter, zii, nonni o qualsiasi parente non convivente che si è preso cura per un determinato periodo di tempo dei bambini. Il bonus è domandabile dalle famiglie con figli fino a 12 anni.

Possono richiedere il bonus nonni i soggetti appartenenti ad una delle seguenti categorie:

  • medici, infermieri, OSS, tecnici di laboratorio o radiologia;
  • forze dell’ordine;
  • dipendenti del settore privato;
  • lavoratori autonomi;
  • lavoratori iscritti ad una cassa privata;
  • lavoratori iscritti alla gestione separata Inps.

Bonus nonni 2021: come si ottiene

New dad playing with baby in crib

Le domande per ottenere il bonus nonni vanno inoltrate per via telematica sul sito internet dell’Inps, o in alternativa rivolgendosi al Contact Center dell’Istituto (803 164 da rete fissa e 06 164 164 da rete mobile) o ai patronati presenti sul territorio.

La data ultima per inoltrare le istanze è il 31 dicembre 2021. Nel form di domanda è necessario inserire:

  • i dati anagrafici e fiscali dei genitori e del minore;
  • i dati anagrafici e fiscali della persona che si è occupata di accudire i minori.

Nel caso in cui l’Inps accetti la richiesta, le somme non vengono erogate sul conto corrente del beneficiario: gli accrediti saranno infatti eseguiti sul Libretto Famiglia appositamente aperto sul sito dell’Istituto entro 15 giorni dall’accettazione dell’istanza, sottoforma di buoni dal valore di 10 euro ciascuno da consegnare poi alla persona che si è occupata dei figli.