Bonus patente autotrasporti 2022: requisiti, domande e scadenze

Luca Paolucci
  • Laurea in Economia e Management
  • Laureato in Management Internazionale
02/11/2022

Bonus patente autotrasporti: arriverà a breve la piattaforma online per l’erogazione dell’incentivo, richiedibile da chi decide di conseguire la patente C e le abilitazioni professionali necessarie per poter effettuare attività di autotrasporto merci per conto terzi. Vediamo nel dettaglio tutte le ultime novità sulla misura.

truck-2917881_1920

Manca sempre meno per l’attivazione della piattaforma online per richiedere il bonus patente autotrasporti, l’incentivo riconosciuto nella forma del rimborso spese a chi decide di conseguire la patente C e le abilitazioni professionali necessarie per poter effettuare attività di autotrasporto merci per conto terzi.

Vediamo nel seguente articolo come funziona il bonus e quali sono le tempistiche da rispettare.

Bonus patente 2022: come funziona

truck-ge184afdfd_1920

Cresce l’attesa per l’attivazione delle piattafroma online per domandare il bonus patente autotrasportati 2022, l’incentivo riconosciuto nella forma del rimborso spese a chi decide di conseguire la patente C e le abilitazioni professionali necessarie per poter effettuare attività di autotrasporto merci per conto terzi.

Il contributo, dall’importo massimo di 2.500 euro e che non può comunque superare l’80% delle spese sostenute, è riconosciuto con l’obiettivo di incentivare l’inserimento di giovani in un settore che da tempo soffre di una forte carenza di autisti, e va utilizzato tra il 1° luglio 2022 e il 31 dicembre 2026.

Possono richiedere il bonus:

  • i giovani di età compresa tra 21 e 35 anni (per conseguire la patente C è richiesta un’età minima di 21 anni);
  • i beneficiari di Reddito di Cittadinanza;
  • i percettori di ammortizzatori sociali.

Per poter ricevere l’incentivo, il soggetto richiedente deve dimostrare, entro tre mesi dal conseguimento della patente C e dell’abilitazione, di aver stipulato un contratto di lavoro dalla durata minima di sei mesi, con la qualifica di conducente autotrasporto di merci per conto di terzi.

Bonus patente 2022: domanda e scadenze

businessman-checking-documents-at-table-min

Il bonus patente potrà essere richiesto esclusivamente per via telematica attraverso la piattaforma “Buono patenti autotrasporto”, di prossima attivazione, accessibile anche tramite i portali del MiMS e del MEF. Per inoltrare la domanda occorrerà registrarsi sulla piattaforma e compilare il modulo di istanza, inserendo le informazioni e i documenti richiesti.

Successivamente il MiMS attribuirà il voucher nell’area riservata di ciascun beneficiario. Il buono potrà essere utilizzato presso le autoscuole accreditatesi a loro volta sulla piattaforma, che applicano una riduzione delle spese di formazione pari al valore del buono stesso. Le autoscuole accreditate hanno l’obbligo di accettare il buono.

Il buono dovrà essere attivato in autoscuola entro 60 giorni dalla relativa emissione: decorso tale termine verrà automaticamente annullato. In caso di annullamento del buono, il beneficiario può comunque richiedere l’emissione di un nuovo voucher. Le abilitazioni (patenti e/o CQC) per le quali è stato utilizzato il buono, invece, andranno conseguite entro 18 mesi dall’attivazione del buono.