Bonus prima casa: come funziona e chi può richiederlo

30/06/2021

Iniziano ad essere più chiare le modalità con le quali sarà possibile ottenere il bonus prima casa per gli under 36. Il documento è scaricabile e gli aiuti previsti saranno inerenti a tre differenti tipologie di acquisto: vediamole meglio insieme.

team-young-agreement-organization-strength-deal-min

La domanda per il bonus prima casa, riservato agli under 36, è presentabile a partire dal 24 Giugno 2021.

Sono vari i requisiti necessari per accedere alla misura: in primis l’ISEE del richiedente deve essere inferiore a 40mila euro annui, solo in questo modo sarà possibile presentare la domanda.

Il modulo per la richiesta è scaricabile direttamente sul sito della CONSAP e va compilato e presentato presso l’ente di credito scelto per accendere il mutuo.

Bonus giovani prima casa: informazioni da inserire

a-female-hand-operating-a-calculator-in-front-of-a-villa-house-model-min

Il bonus prima casa under 36 rientra tra gli aiuti previsti dal decreto Sostegni Bis. La misura consente di ottenere una garanzia dello Stato pari all’80% della quota capitale del mutuo, richiesto tramite la compilazione del modulo preposto.


Leggi anche: Bonus TV 2021: come funziona e come richiederlo

Nel modulo va innanzitutto dichiarato di non essere possessore di alcun immobile ad uso abitativo, in quanto il bonus vale esclusivamente per la prima casa. Sono ammesse solo quelle proprietà “cui il/i sottoscritto/i abbia/abbiano acquistato per successione a causa di morte, e che siano in uso a titolo gratuito a genitori o fratelli”.

Le tipologie di acquisto previste dalla norma sono tre:

  • semplice;
  • con interventi di ristrutturazione con accrescimento dell’efficienza energetica;
  • acquisto con accollo da frazionamento.

Va infine indicata l’unità immobiliare cui appartiene l’edificio.

Chi può richiedere il bonus prima casa?

businessmen-hold-house-model-in-hand-min

Come detto, la garanzia massima concedibile è dell’80% della quota capitale. Quali sono però, le categorie di soggetti rientranti nel bonus?

  • coppia coniugata ovvero convivente more uxorio da almeno due anni, in cui almeno uno dei richiedenti non abbia compiuto trentasei anni;
  • famiglia mono-genitoriale con figli minori;
  • giovani che non abbiano compiuto trentasei anni;
  • conduttori di alloggi di proprietà degli Istituti autonomi per le case popolari, o comunque denominati.
Mattia Anastasi
  • Laureato in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
  • Laureando in Finanza e Metodi Quantitativi per l'Economia curriculum in Assicurazioni
  • Esperto in: Economia e Detrazioni Fiscali
Suggerisci una modifica