Bonus psicologo 2022: quando scade la domanda?

Rachele Luttazi
  • Esperta in welfare e bonus
  • Laurea Magistrale in Economia dell'Ambiente e della Cultura
16/07/2022

Sono ancora molti gli interrogativi che riguardano il bonus psicologo. Nonostante siano stati comunicati gli importi della misura, nulla è stato confermato circa la data di presentazione delle domande e della sua scadenza. Cerchiamo di fare chiarezza in merito.

psicolog

Il decreto attuativo che stabilisce le modalità di presentazione della domanda per il bonus psicologo è stato pubblicato in GU lo scorso 28 giugno. Nonostante ciò, la misura non è ancora operativo poiché l’INPS e il Ministero della salute devono ancora definite la data a partire dalla quale si potrà fare richiesta.

Bonus psicologo 2022: come funziona

Psicologo

Il bonus psicologo viene parametrato in base alla soglia ISEE:

  • con ISEE inferiore a 15.000 il beneficio, fino a 50 euro per ogni seduta, è erogato a concorrenza dell’importo massimo stabilito in 600 euro per ogni beneficiario;
  • con ISEE compreso tra 15.000 e 30.000 euro il beneficio, fino a 50 euro per ogni seduta, è erogato a concorrenza dell’importo massimo stabilito in 400 euro per ogni beneficiario;
  • con un ISEE superiore a 30.000 e non superiore a 50.000 euro il beneficio, fino a 50 euro per ogni seduta, è pari a 200 euro per ogni beneficiario.

La domanda deve essere presentata all’Inps, il quale si occupa poi di comunicare al richiedente il codice univoco associato alla domanda. Il bonus deve essere utilizzato entro centottanta giorni dalla data di accoglimento della domanda.

Da quando e fino a quanto si potrà fare domanda?

Psicologo

La data di avvio della presentazione delle domande per il bonus psicologo dovrà essere comunicata entro il 27 luglio e da quel momento si avranno a disposizione 60 giorni di tempo per poterla presentare. Di conseguenza, la scadenza per fare richiesta della misura dovrebbe collocarsi verso la fine di settembre.

La domanda potrà essere presentata esclusivamente in modalità telematica, dalla piattaforma che sarà messa a disposizione dell’INPS, tramite CIE, SPID, CNS; oppure attraverso il contact center di INPS, secondo le modalità rese disponibili sul sito dello stesso Istituto.

Una volta accolta la domanda, il beneficiario potrà utilizzare il voucher entro 180 giorni. Decorso tale termine, la domanda si annullerà.