Bonus psicologo 2023: aumentano gli importi, ma diminuiscono i beneficiari

Rachele Luttazi
  • Esperta in welfare e bonus
  • Laurea Magistrale in Economia dell'Ambiente e della Cultura
28/12/2022

La Manovra ha prorogato al 2023 il bonus psicologo, ma con una serie di modifiche che riguardano sia l’importo che la platea di beneficiari. Vediamo insieme come cambia dal prossimo anno.

front-view-of-psychologist-and-patient-min

La Legge di Bilancio ha prorogato il bonus psicologo al 2023, ma la misura non è rimasta invariata per il nuovo anno. Infatti, sono state apportate una serie di modifiche che hanno ridotto le risorse stanziate a favore dell’agevolazione, riducendo di conseguenza la platea di beneficiari, ma sono stati aumentati gli importi dei voucher. Vediamo insieme nel dettaglio.

Manovra: come cambia il bonus psicologo

man-sitting-in-the-psychologist-s-office-and-talking-about-problems (1)-min

Le risorse stanziate per il 2023 ammontano a 5 milioni di euro, mentre dal 2024 raggiungeranno quota 8 milioni di euro. I fondi sono diminuiti rispetto al 2022, anno in cui ammontavano a 25 milioni e che hanno permesso di accogliere il 10% delle domande. Di conseguenza, si riduce la platea di beneficiari della misura.

Per quanto riguarda la soglia ISEE, quest’ultima rimane pari a 50mila euro anche per il prossimo anno. Tuttavia, con il nuovo emendamento però l’importo massimo che verrà erogato per il bonus arriverà fino a 1.500 euro.

Bonus psicologo: come funziona

psicolog

Il bonus psicologo consiste in un voucher utilizzabile per coprire le spese di terapia psicologia.

La misura poteva essere richiesta da tutti coloro che presentano un ISEE inferiore ai 50 mila euro e l’importo del voucher varia in base al reddito nel seguente modo:

  • con ISEE inferiore a 15.000 il beneficio, fino a 50 euro per ogni seduta, è erogato a concorrenza dell’importo massimo stabilito in 600 euro per ogni beneficiario;
  • con ISEE compreso tra 15.000 e 30.000 euro il beneficio, fino a 50 euro per ogni seduta, è erogato a concorrenza dell’importo massimo stabilito in 400 euro per ogni beneficiario;
  • con un ISEE superiore a 30.000 e non superiore a 50.000 euro il beneficio, fino a 50 euro per ogni seduta, è pari a 200 euro per ogni beneficiario.

Il destinatario del voucher previsto dal bonus che rientra nella graduatoria ufficiale è stato informato con apposita comunicazione (tramite SMS o e-mail) e il buono è identificato da un codice univoco.