Bonus revisione auto: le novità per il 2023

Per tutti coloro che hanno sostenuto delle spese per effettuare la revisione auto nel 2022, sarà possibile richiedere il bonus revisione auto nel 2023. L’agevolazione sarà erogata direttamente dal ministero dei Trasporti. Vediamo come funziona il bonus e quali sono le novità.

Cuidados para compra de vehículo – concepto.

Il bonus revisione auto ha un meccanismo di funzionamento molto veloce, e questo lo rende molto ambito da parte dei contribuenti. Il bonus può essere richiesto per le spese di revisione auto sostenute nel 2022. La domanda dovrà essere presentata al Ministero dei Trasporti. Approfondiamo insieme la questione.

Bonus veicoli sicuri: come funziona?

revisione-auto-aumento-bonus

Vediamo come funziona il bonus veicoli sicuri e quali novità ci saranno per il 2023. Il governo ha deciso di porre in essere il bonus revisione per compensare gli aumenti di prezzo dovuti all’inflazione. Si tratta di un contributo del Ministero dei Trasporti che ammonta a circa 9,95 euro. Il bonus riguarda le spese sostenute per revisioni nel 2022.

Bonus veicoli sicuri: chi può richiederlo?

Vediamo 0ra chi può richiedere il bonus veicoli sicuri. Il b0nus riguarda i proprietari di veicoli che hanno effettuato la revisione come previsto dal codice della strada, ossia:

  • dei veicoli a motore capaci di contenere al massimo 16 persone compreso il conducente;
  • dei veicoli con massa complessiva a pieno carico fino a 3,5 t, ovvero superiore a 3,5 t se destinati al trasporto di merci non pericolose o non deperibili in regime di temperatura controllata (ATP);
  • dei relativi rimorchi e semirimorchi.

Bonus revisione: come presentare la domanda?

La domanda, come abbiamo già detto potrà essere presentata nella piattaforma del Ministero dei Trasporti a partire dalle 9:00 del 3 Aprile 2023. I cittadini, per presentare la domanda, devono accedere alla piattaforma ministeriale (bonusveicolisicuri.it) e compilare il modello disponibile sulla stessa dopo aver effettuato l’accesso con SPID livello di sicurezza 2, CNS e CIE.

Revisione auto: chi può farla?

revisione-auto-640×342

Non tutti sanno che le revisioni auto non possono essere effettuate da chiunque. Le imprese sono infatti individuate con un decreto ministeriale: queste si devono occupare di autoriparazione e che svolgono la propria attività nel campo della meccanica e motoristica, carrozzeria, elettrauto e gommista oppure da imprese che, esercendo in prevalenza attività di commercio di veicoli, esercitino altresì, con carattere strumentale o accessorio, l’attività di autoriparazione.

Lascia un commento