Bonus spesa 2021: cos’è, come funziona e scadenze

Rachele Luttazi
  • Esperta in welfare e bonus
  • Laurea Magistrale in Economia dell'Ambiente e della Cultura
06/11/2021

Si avvicinano le scadenze fissate dai singoli comuni per quanto concerne il bonus spesa 2021, il voucher previsto dal Decreto Sostegni bis per aiutare le famiglie più fragili dal punto di vista economico a seguito della pandemia. Scopriamo insieme in cosa consiste, come funziona e quali sono i termini di presentazione.

flat-lay-of-assortment-of-vegetables-with-paper-bagTramite il Decreto Sostegni bis il governo Draghi ha stanziato 500 milioni di euro per i buoni spesa 2021. I fondi sono stati distribuiti tra i vari comuni d’Italia sulla base del numero di cittadini e della distanza tra il reddito pro-capite medio nazionale e quello del comune.

L’erogazione dei buoni spesa avverrà fino all’esaurimento delle risorse stanziate e in base ai termini di presentazione stabili da ciascuna amministrazione. Anche i requisiti per ottenere il bonus variano da comune a comune, ma l’importo massimo stabilito a livello nazionale ammonta a 600 euro.

Buono spesa 2021: cos’è e come funziona

top-view-of-assortment-of-vegetables-in-paper-bagIn tutti i comuni italiani, il buono spesa è valido soltanto per l’acquisto di generi alimentari, prodotti per la cura del corpo, medicinali e beni per l’infanzia.

I singoli comuni si occupano di determinare i parametri di accesso al bonus, tuttavia nella maggior parte dei casi per decretarne il diritto e l’importo si fa riferimento all’Isee. Nonostante ciascuna amministrazione comunale possa definire l’ammontare del buono spesa, la procedura standard prevede che il bonus venga erogato alle famiglie più numerose e con un limite massimo di 600 euro.

Le scadenze dei singoli comuni

different-vegetables-in-textile-bag-on-beigePer quanto riguarda le scadenze, anche in questo caso ciascun comune decreta il proprio termine di presentazione della domanda.

Tra i termini ultimi già scaduti troviamo Torino, la cui data ultima per presentare domanda risaliva al 26 ottobre 2021. Tuttavia, in diversi comuni è possibile ancora fare richiesta e per controllare se nella propria città i buoni spesa sono ancora attivi è necessario fare riferimento al sito del comune.

Tra le città in cui è ancora possibile richiedere il voucher, troviamo Aosta il cui termine di scadenza è fissato  al 30 novembre, Siena, Bologna, che permette di richiedere il voucher contattando lo Sportello Sociale più vicino alla propria residenza, e Ladispoli, la cui scadenza è fissata al 12 novembre.