Bonus teleriscaldamento: di cosa si tratta?

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
09/05/2022

In aiuto alle imprese e alle famiglie italiane arriva il bonus teleriscaldamento, consistente in un incentivo per tutti gli utenti coinvolti. Il bonus spetterà alle famiglie con reddito basso, ma sarà richiedibile solo in alcune zone d’Italia. Vediamo dove e quanto erogherà il bonus teleriscaldamento.

Energia

Continuano ad aumentare le agevolazioni contro il caro bollette e il carovita in generale degli ultimi mesi. Ad annunciarne uno nuovo è il gruppo Iren, principale fornitore di luce e teleriscaldamento in Italia. Coloro che utilizzano il teleriscaldamento come energia, avranno la possibilità di accedere al bonus.

Analizziamo insieme in cosa consiste e quanto verrà erogato per ogni contribuente.

Bonus teleriscaldamento: di cosa si tratta e chi può richiederlo?

energia rinnovabile aziende it

Vediamo in primis cos’è il teleriscaldamento e come può essere utilizzato dalle famiglie. Questa nuova tecnologia consente di avere sempre la temperatura ideale negli ambienti in qualsiasi momento. Permette quindi di risparmiare sui consumi eccessivi, in linea con le nuove disposizioni del governo.

Ma chi può richiedere il bonus teleriscaldamento 2022? Coloro che possono richiedere il bonus sono i residenti nei comuni ove Iren opera, ossia: Torino, Genova, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Moncalieri, Beinasco, Collegno, Grugliasco, Nichelino e Rivoli. Oltre a tale requisito, è necessario avere un reddito Isee inferiore ai 12 mila euro.

Bonus teleriscaldamento: come fare domanda?

energia verde vento eolica

Vediamo ora come fare domanda per ottenere il bonus teleriscaldamento. Coloro che sanno di essere in possesso dei requisiti per richiedere il bonus, dovranno presentare domanda presso il sito del Comune di residenza. Nella richiesta dovranno essere indicati oltre ai valori ISEE anche i dati relativi all’abitazione e quelli del contratto in corso per le utenze.

Il termine ultimo entro cui presentare il bonus, salvo ulteriori proroghe predisposte dal governo, è stato fissato al 31 Maggio 2022. La richiesta verrà trasmessa dal Comune a Iren, prima di essere completamente accettata ed il bonus divenire efficace.