Bonus trasporti, niente proroga al 2023: entro quando si può utilizzare?

Luca Paolucci
  • Laurea in Economia e Management
  • Laureato in Management Internazionale
13/12/2022

Bonus trasporti, nessuna proroga al prossimo anno. C’è tempo fino al prossimo 31 dicembre per richiedere il voucher dal valore massimo di 60 euro da utilizzare per l’acquisto di un nuovo abbonamento ai mezzi pubblici. Stessa scadenza anche per quanto riguarda il termine ultimo per spendere il voucher.

bus-g028f414f9_1920

Fino al 31 dicembre 2022 è possibile inviare le nuove richieste per il bonus trasporti, l’agevolazione prevede l’erogazione di un bonus ad hoc per gli abbonamenti ai mezzi di trasporto pubblico a favore delle persone fisiche con reddito IRPEF non superiore a 35.000 euro.

La novità è che il bonus non verrà prorogato al 2023. Tutti i soggetti intenzionati a sfruttarlo dovranno farlo entro la fine di quest’anno.

Bonus trasporti, niente proroga: quando scade?

close-up-passenger-bus

Il bonus trasporti non verrà prorogato al 2023. Ultimi giorni, quindi, sia per domandare che per spendere il bonus: la scadenza è stata fissata al prossimo 31 dicembre.

La domanda per il bonus può essere inoltrata direttamente sul portale www.bonustrasporti.lavoro.gov.it del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Una volta effettuato l’accesso, bisognerà fornire le necessarie dichiarazioni sostitutive di autocertificazione e indicare:

  • l’importo del buono richiesto a fronte della spesa prevista;
  • il gestore del servizio di trasporto pubblico.

Bonus trasporti 2022: cos’è e come funziona

female-sitting-bus-captured-from

Il bonus trasporti, ricordiamo, è un’agevolazione introdotta con il decreto Aiuti che prevede l’erogazione di un bonus ad hoc per gli abbonamenti ai mezzi di trasporto pubblico a favore delle persone fisiche con reddito IRPEF non superiore a 35.000 euro.

Il bonus è pari al 100% della spesa sostenuta, fino ad un massimo di 60 euro, ed è nominativo, non cedibile e utilizzabile per l’acquisto di un solo abbonamento (settimanale, mensile, trimestrale, semestrale o annuale).

Il bonus trasporti 2022 non può essere richiesto:

  • per abbonamenti al servizio di trasporto privato;
  • nel caso in cui la domanda venga fatta da una persona fisica con reddito 2021 superiore a 35.000 euro;
  • per abbonamenti acquistati dopo il 31 dicembre 2022.

Inoltre, non si può usufruire del bonus per gli abbonamenti che prevedono servizi di:

  • prima classe;
  • executive;
  • business;
  • club executive;
  • salotto;
  • premium;
  • working area;
  • business salottino.