Bonus Tv per tutti: importo e come funziona

07/06/2021

Come ormai è noto, entro giugno 2022 sarà necessario cambiare gli apparecchi televisivi e i decoder in modo che siano di ultima generazione: solo così si potrà continuare a vedere i vari canali. Per la sostituzione delle tv è previsto un bonus di 100 euro che spetta a tutti: come funziona? 

Progetto senza titolo – 2021-06-06T130025.192

Ormai è noto praticamente a tutti: entro giugno 2022 si dovranno cambiare tutti gli apparecchi televisivi o i decoder in modo che siano di ultima generazione (con la sigla Dvbt-2/Hevc). Solo in questo modo sarà possibile continuare a vedere tutti i canali, in quanto cambieranno le modalità di trasmissione e ricezione del segnale.

Proprio perché questo cambiamento, che in alcune regioni inizierà dal 1° settembre 2021 e terminerà già il 1° dicembre 2021, è necessario e richiesto a livello nazionale, il governo ha previso un bonus a cui tutte le famiglie possono accedere, il cui importo è di 100 euro. Eccezionalmente, il contributo non verrà messo in relazione con l’indicatore Isee, che misura la situazione economica del nucleo familiare.


Leggi anche: Carlo Ruta: esiste la libertà d’informazione in Italia?

Bonus Tv: quando entra in vigore?

Progetto senza titolo – 2021-06-06T130125.169

Indicativamente, si prevede che dovranno essere sostituti tutti i televisori che sono stati acquistati prima del 2017: la discriminante potrebbe essere, ad esempio, la capacità di trasmettere immagini in HD. Il cambiamento voluto a livello nazionale, infatti, ha come scopo quello di migliorare la visione tramite tv.

Saranno quindi diverse le famiglie che si troveranno a dover sostituire il proprio televisore: per questo, il governo aveva già stanziato un incentivo pari a 50 euro per tutti coloro che presentavano un Isee inferiore a 50mila euro. Da adesso, in poi, però dovrebbe partire anche il contributo da 100 euro per qualsiasi livello di reddito.

Basterà scaricare un codice QR da mostrare al momento dell’acquisto del nuovo apparecchio televisivo nel negozio di riferimento. Attenzione: il bonus è valido e può essere riscattato solo se si sceglie di rottamare il modello precedente, quello che non risponde ai nuovi requisiti stabiliti dal governo.

Al momento non c’è ancora una data certa per la partenza del bonus: aggiornamenti sono attesi a breve.