Bonus vacanze prorogato al 2022: data e come funziona

09/05/2021

Prorogata la scadenza del bonus vacanze: il voucher potrà essere speso fino al 30 giugno 2022. Grazie ad un emendamento al decreto Sostegni presentato dal ministro del Turismo Garavaglia la validità del bonus è stata estesa da 18 a 24 mesi. Vediamo insieme come funziona.

seashore-3097822_1920

Il bonus vacanze potrà essere utilizzato fino al 30 giugno 2022. Con un emendamento al dl Sostegni viene estesa da 18 a 24 mesi la validità del voucher dal valore massimo di 500 euro, spendibile per soggiornare presso hotel e altre strutture ricettive nel territorio italiano. La scadenza fissata dal precedente decreto Milleproroghe era al 31 dicembre 2021.

Confermata, inoltre, la possibilità di utilizzare il bonus direttamente nelle agenzie di viaggio e anche più di una volta per strutture e periodi diversi.

Bonus vacanze prorogato fino a giugno 2022

massimo-garavaglia

Grazie ad un emendamento al decreto Sostegni presentato dal ministro del Turismo Garavaglia il bonus vacanze potrà essere utilizzato fino al 30 giugno 2022.


Leggi anche: Bonus Vacanze 2021: come funziona e come usarlo

Le commissioni Bilancio e Finanze del Senato hanno infatti approvato la richiesta di estendere ulteriormente la validità del voucher, che passa da 18 a 24 mesi superando l’iniziale scadenza fissata al 31 dicembre 2021.

Una decisione volta a incentivare l’utilizzo del pacchetto di risorse stanziato per sostenere il turismo in Italia, come confermato dallo stesso ministro Garavaglia:

“Gran parte delle risorse predisposte per finanziarlo sono rimaste inutilizzate. Sembra che sinora siano stati spesi solamente 820 milioni di euro a fronte dei 2,6 miliardi di euro stanziati”.

Nell’emendamento c’è anche la conferma della possibilità di spendere il bonus vacanze presso le agenzie di viaggio e di utilizzarlo anche più di una volta presso varie strutture e in periodi diversi.

Bonus vacanze: come funziona

money-1005464_1920

Il bonus vacanze consiste in un voucher fino a 500 euro destinato alle famiglie, da spendere per soggiorni presso hotel, agriturismi e altre strutture ricettive sul territorio italiano.

Possono accedere al bonus i nuclei familiari con Isee fino a 40 mila euro e l’importo esatto del contributo varia in base alla numerosità della famiglia:

  • 150 euro se composta da una sola persona;
  • 300 euro se composta da due persone;
  • 500 euro nel caso di 3 o più componenti.

L’erogazione del bonus avviene esclusivamente in forma telematica tramite un codice identificativo associato ad un QR Code. La procedura di richiesta, invece, va effettuata sull’app IO da un’unica persona del nucleo familiare in possesso di un’identità Spid o di una carta d’identità elettronica.


Potrebbe interessarti: Bonus vacanze: quanto vale e come detrarlo dal 730

Luca Paolucci
  • Laurea in Economia e Management
  • Laureando in Management Internazionale
  • Esperto di: Politica, Economia e Detrazioni Fiscali
Suggerisci una modifica