Bonus vacanze: quanto vale e come detrarlo dal 730

15/06/2021

E’ tempo di dichiarazione dei redditi e come ogni anno il Governo prevede delle nuove detrazioni in base ai bonus ideati. Tra i molti bonus del 2020 il più utilizzato è stato il bonus vacanze: questo sarà detraibile se inserito nel modulo precompilato del 730, vediamo con che modalità.

seashore-3097822_1920

Il bonus vacanze 2020 è stato ideato dal Governo Conte bis per favorire la ripresa delle attività turistiche in tutta la penisola. Chi ha richiesto il bonus dal 1° Luglio 2020 al 31 Dicembre 2020, può utilizzarlo fino al 31 Dicembre 2021.

Non essendo stato riconfermato per il 2021, è comunque possibile detrarlo dalle tasse, inserendolo nell’apposito modulo: vediamo come fare.

Bonus vacanze: a quanto ammonta la detrazione?

Per tutti coloro che hanno richiesto il bonus vacanze 2020 e, o lo hanno già utilizzato, o sono in attesa di utilizzarlo, c’è la possibilità di ottenere una detrazione pari al 20% del totale utilizzato (ricordando che il massimale è di 500 euro, il massimo detraibile è 100 euro).


Leggi anche: Bonus Vacanze 2021: come funziona e come usarlo

Va da se che chi ha già utilizzato il bonus 2020 farà richiesta di detrazione nel Modulo 730 del 2021, mentre per coloro che lo utilizzeranno entro il 2021, la richiesta dovrà essere fatta tramite il Modulo 730 del 2022.

coins-1015125_1920

Detrazione bonus vacanze: documenti da presentare

Per ottenere la detrazione è necessario presentare degli specifici documenti nelle opportune sedi incaricate di redigere il Modulo 730. E’ necessario presentare, presso il Centro di Assistenza Fiscale (CAF) o da un professionista, l’attestazione del pagamento effettuato verso la relativa struttura turistica, che sia questa fattura, scontrino o altro documento commerciale.

Riguardo all’individuazione del soggetto che deve richiedere la detrazione, in una circolare del 3 Luglio 2020 è stato chiarito che se la fattura è a nome di un familiare fiscalmente a carico di un altro soggetto, la detrazione spetta a quest’ultimo solo se appartenente allo stesso nucleo familiare per cui è stato calcolato l’ISEE usato per la richiesta del bonus.

Mattia Anastasi
  • Laureato in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
  • Laureando in Finanza e Metodi Quantitativi per l'Economia curriculum in Assicurazioni
  • Esperto in: Economia e Detrazioni Fiscali
Suggerisci una modifica