Bonus vista e detrazioni: l’Agenzia fornisce delucidazioni

Nel caso in cui si abbia avuto un rimborso parziale dell’importo, tramite il “bonus vista”, si ha la possibilità di ottenere le detrazioni IRPEF? andiamo insieme a vedere cosa ci risponde l’Agenzia delle entrate

Bonus vista e detrazioni: l’Agenzia fornisce delucidazioni

Il Bonus Vista, introdotto con la legge bilancio 2021, offre ai nuclei familiari con ISEE inferiore a 10.000 euro un bonus di 50 euro per l’acquisto di occhiali da vista. Tuttavia, alcuni dubbi hanno circondato le detrazioni fiscali per l’importo eccedente i 50 euro del bonus. L’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito.

Il Bonus Vista può essere richiesto sul sito www.bonusvista.it anche per occhiali da sole, lenti a contatto e acquisti online. Per gli acquisti effettuati prima del 5 maggio 2023, data di attivazione della piattaforma, è possibile ottenere un rimborso, mentre per gli acquisti successivi si riceve un voucher da utilizzare presso centri convenzionati.

Agenzia delle Entrate: delucidazioni sulla detrazione Irpef

Bonus vista e detrazioni: l’Agenzia fornisce delucidazioni

Un contribuente ha domandato all’Agenzia delle Entrate se è possibile ottenere la detrazione fiscale prevista per le spese sanitarie per l’importo eccedente i 50 euro ricevuti come bonus per l’acquisto di occhiali da vista nel 2022.

L’Agenzia delle Entrate ha risposto, sottolineando che il Bonus Vista è un voucher una tantum di 50 euro, mentre la detrazione fiscale Irpef si applica sull’importo netto effettivamente speso per l’acquisto degli occhiali. Pertanto, è possibile ottenere la detrazione del 19% sull’ammontare effettivamente versato, al netto del bonus ricevuto.

Ricordiamo che per le spese sanitarie è prevista una franchigia di 129,11 euro, che si applica sul totale delle spese sostenute. Pertanto, chi ha acquistato gli occhiali da vista nel 2022 e ha ottenuto il rimborso del Bonus Vista, deve presentare nella dichiarazione dei redditi la fattura totale con l’importo scontato del voucher.

In questo modo, si evita il rischio di errori in sede di controllo delle dichiarazioni e si assicura di ottenere la giusta detrazione fiscale. Al momento della presentazione del 730/2023, è importante allegare anche il voucher ricevuto, dimostrando così la corretta applicazione della detrazione.

In conclusione, il Bonus Vista è un’agevolazione importante per i cittadini con ISEE basso, ma è essenziale prestare attenzione ai dettagli per beneficiare delle detrazioni fiscali relative agli occhiali da vista.

Lascia un commento