Bonus zanzariere 2023, come inserirlo nel 730: documenti, scadenze, modalità

Tra le spese che possono essere più utili anche in vista dell’estate c’è quella dell’acquisto e dell’installazione di zanzariere, che rientra nel bonus attivo anche per il 2023. Come è possibile portarlo in detrazione in fase di compilazione del 730? Vediamo insieme come si può fare e quali sono le modalità per poter ottenere la detrazione. 

Bonus zanzariere 2023, come inserirlo nel 730: documenti, scadenze, modalità

Acquistare e installare zanzariere è una delle spese che possono rientrare nel bonus zanzariere, attivo per tutto il 2023 e che può essere portato in detrazione mediante la compilazione del 730. Tanto più con l’arrivo dell’estate, in cui dotarsi di protezioni contro insetti e zanzare diventa praticamente fondamentale, questa tipologia di acquisti può essere necessaria.

Vediamo insieme come funziona il bonus e soprattutto come si può riuscire a farlo rientrare nel 730.

Bonus zanzariere: importo e detrazione

Bonus zanzariere 2023, come inserirlo nel 730: documenti, scadenze, modalità

Come previsto dall’Ecobonus – agevolazione all’interno della quale è inserito anche il bonus zanzariere – la detrazione viene fissata al 50% per tutte le spese che sono state sostenute per l’acquisto e anche per l’installazione delle zanzariere. L’importo massimo che si può ricevere come detrazione è fissato a 30mila euro, in quanto si può richiedere solo per una spesa massima totale di 60mila euro.

Bonus zanzariere: quando arriva la detrazione?

Bonus zanzariere 2023, come inserirlo nel 730: documenti, scadenze, modalità

Va sottolineato, inoltre, che per ottenere l’agevolazione sarà necessario portare a termine tutte le fasi dell’installazione e aver completato il pagamento di tutte le spese che sono state inserite tra quelle rimborsabili. La detrazione, quindi, scatterà l’anno successivo all’installazione delle zanzariere e verrà erogata in dieci rate annuali di pari importo.

Requisiti per il bonus zanzariere

Per poter richiedere il bonus zanzariere, sarà necessario rispettare i requisiti che sono stati inseriti, tra cui:

  • le zanzariere devono essere aderenti agli infissi e devono proteggere un’area vetrata come porte o finestre;
  • le zanzariere installate dovranno essere certificate (ad esempio dovranno riportare il marchio CE);
  • le zanzariere dovranno essere installate sulle finestre e porte orientate nelle seguenti direzioni: sud, ovest ed est.

Bonus zanzariere: come chiederlo

Per poter usufruire della detrazione del bonus zanzariere bisognerà inoltrare la domanda all’Agenzia delle Entrate entro un periodo di tempo che viene fissato in 90 giorni dalla fine dei lavori. Come specificato, si otterrà la detrazione in fase di compilazione del 730 l’anno successivo al termine dei lavori.

Lascia un commento