Bonus zanzariere 2024: come averlo anche senza ristrutturare casa

Il Bonus Zanzariere per l’anno 2024 rappresenta un’importante agevolazione fiscale, consentendo agli italiani di installare zanzariere in porte e finestre per difendersi da insetti come zanzare e mosche senza dover incorrere in costose ristrutturazioni. Questa misura permette di ottenere uno sconto che, nella maggior parte dei casi, equivale al 50% del costo di acquisto, esclusi tasse e costi amministrativi, con possibilità di incremento sotto specifiche condizioni.

Bonus zanzariere 2024: averlo anche senza ristrutturazioni

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, il bonus zanzariere per il 2024 è disponibile anche senza effettuare ristrutturazioni, ampliando così la gamma di beneficiari. L’installazione delle zanzariere può infatti rientrare tra gli interventi ammessi per l’Ecobonus, consentendo di recuperare il 50% delle spese sostenute fino a un massimale di 60.000 euro, che si traduce in una detrazione massima di 30.000 euro.

Per i lavori che contribuiscono al miglioramento dell’efficienza energetica dell’immobile, è possibile accedere a una detrazione ancora maggiore, pari al 70%. Questa opzione richiede però l’avvio di interventi trainanti che rientrano nel Superbonus, aumentando così la percentuale di detrazione disponibile.

Quali zanzariere posso avere con il bonus?

Per beneficiare del bonus senza necessità di ristrutturazioni, è fondamentale selezionare prodotti che contribuiscano all’efficienza energetica dell’edificio. Le zanzariere ammissibili devono offrire una protezione solare efficace, con un coefficiente Gtot inferiore a 0,35, garantendo un miglioramento delle prestazioni energetiche. È richiesto che le zanzariere siano dotate di marchio CE e siano installazioni fisse, escludendo quindi quelle smontabili.

Come fare domanda per il bonus zanzariere

Per accedere alla detrazione, è necessario inviare una specifica comunicazione all’ENEA attraverso il portale ufficiale, entro 90 giorni dal termine dei lavori. La detrazione ottenuta sarà suddivisa in dieci rate annuali di pari importo, facilitando così l’accesso ai benefici del bonus senza oneri finanziari immediati.

Il Bonus Zanzariere 2024 si rivela un’opportunità vantaggiosa per migliorare il comfort abitativo e l’efficienza energetica degli immobili, offrendo significative agevolazioni fiscali anche in assenza di ristrutturazioni. La scelta di prodotti conformi e la corretta procedura di richiesta sono essenziali per fruire appieno di questa misura incentivante.