Borsa oggi: Europa in risalita

Nella giornata di oggi emergono con chiarezza tutte le preoccupazioni dovute all’andamento incerto della pandemia: nonostante i risultati negativi arrivati dalla borsa di Tokyo e la chiusura sotto le aspettative per Wall Street, i listini europei tentano di portare avanti una seduta al rialzo. 

blur-1853262_1920

La seduta di oggi si è aperta con grande cautela e incertezza da parte degli investitori: nell’ultima settimana, infatti, i risultati più che positivi fatti registrare quotidianamente da Wall Street avevano dato la spinta decisiva non solo oltreoceano ma anche sul continente per rafforzare i mercati. La fiducia sulla ripresa economica era migliorata giorno dopo giorno. Ora, però, complici le ultime due sedute in cui i listini Statunitensi sono andati sotto le aspettative, la situazione sta vivendo una fase di stallo.

Preoccupa il secondo risultato molto negativo fatto segnare in chiusura di seduta dalla Borsa di Tokyo (-2%): già ieri a preoccupare gli investitori asiatici erano state le nuove misure di contenimento introdotte dopo la notizia della risalita dei contagi. La preoccupazione per la situazione legata alla pandemia, di riflesso, ricomincia a crescere, condizionando gli investitori, che hanno aperto la seduta con grande cautela.


Leggi anche: Carlo Ruta: esiste la libertà d’informazione in Italia?

In questo senso, si aspettano dichiarazioni importanti che potrebbero arrivare dal vertice della Bce di oggi, mentre si aspettano nuove parole da parte degli esponenti della Federal Reserve, che torneranno a rassicurare i mercati la prossima settimana.

Borsa oggi: Piazza Affari risale

Progetto senza titolo – 2021-03-06T102722.321

La seduta di ieri si è chiusa in negativo per Piazza Affari: Milano aveva guidato il trend più che positivo dei listini europei nelle scorse settimane, anche se, i dati complessivi arrivati, vedono in testa Parigi (+11%), e solo al secondo posto Piazza Affari.

Da segnalare come la Juventus, che aveva guadagnato dall’annuncio della creazione della superlega, oggi sia partita al ribasso proprio dopo la marcia indietro fatta da diversi club che inizialmente avevano aderito alla competizione.

Lo spread si mantiene stabile intorno a quota 100 punti, mentre continua l’immissione di Btp Futura sul mercato (già raggiunta la cifra di oltre 3 miliardi e mezzo). Sul mercato dei cambi, l’euro è stabile oltre 1,2 dollari.