Borse chiuse fino a martedì

Dopo un’ultima seduta a Wall Street che è stata da record, si fermano gli scambi in Borsa per le festività di Pasqua: da oggi fino a martedì 6 aprile, infatti, tutte le principali piazze saranno chiuse. Fanno eccezione i listini asiatici, da Tokyo a Shanghai, e la Borsa di Mosca, che fa riferimento al calendario ortodosso. 

blur-1853262_1920

La seduta di ieri si è conclusa con risultati nettamente positivi sia per i listini europei, dove tutti i principali indici hanno fatto registrare il segno positivo, da Londra (+0,35%), passando per Parigi (+0,59%) e arrivando fino a Milano (+0,25%), sia soprattutto per Wall Street, che ha chiuso con numeri da record.

Probabilmente grazie alla fiducia scaturita dalle dichiarazioni di Biden sul piano di investimenti per le infrastrutture, che potrebbe essere lo snodo definitivo per la ripartenza post-Covid, tutti gli indici statunitensi, e in particolare l’S&P 500, che ha superato per la prima volta la quota di 4000 punti, hanno fatto segnare un risultato molto positivo.


Leggi anche: Carlo Ruta: esiste la libertà d’informazione in Italia?

Bene anche la chiusura per le Borse Asiatiche, che stanno recuperando dopo un periodo in cui erano state più deboli rispetto all’Europa e agli Stati Uniti: la borsa di Tokyo ha chiuso in positivo (+0,72%), nonostante non si placa la preoccupazione per le nuove misure restrittive che rendono ancora più difficile la ripartenza di molte attività internazionali.

Ancora stabile, come durante tutta la settimana, lo spread, che si attesta sempre a quota 96 punti base.

Borsa: si riapre martedì 6 aprile

Progetto senza titolo – 2021-03-06T102722.321

Quella di ieri, tra l’altro, è stata anche l’ultima seduta della settimana: in vista delle festività di Pasqua, infatti, i mercati rimarranno chiusi a partire da oggi, giornata del Venerdì santo e riapriranno martedì 6 aprile alle ore 9:00. Sospesi anche gli scambi su valute, titoli di stato e obbligazioni: tutto riprenderà la prossima settimana.

Lo stop per Pasqua riguarderà non solo i listini europei, ma anche Wall Street, che si fermerà per la giornata di oggi. Uniche eccezioni riguardano alcune delle Borse Asiatiche, tra cui Tokyo, Seul e Shanghai e la Borsa di Mosca, che, seguendo gli appuntamenti del calendario ortodosso, per il quale la Pasqua cade il 6 maggio, continuerà l’attività anche oggi e lunedì, come di regola.