Cane per non vedenti: come detrarre le spese?

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
09/07/2022

L’Agenzia delle Entrate ha fornito nuovi chiarimenti circa la detrazione delle spese per l’acquisto di un cane guida. L’utilizzo di questi animali è riservato a coloro che hanno un serio disturbo della vista, che risultano dunque ipovedenti e ciechi assoluti o parziali. Vediamo a quanto ammontano le detrazioni nel seguente articolo.

Cani

Tra le spese che devono essere sostenute per scopi medici e sanitari, vi sono anche quelle per l’acquisto di un cane guida per non vedenti. Si tratta nel dettaglio di: “spese riguardanti i mezzi necessari all’accompagnamento, alla deambulazione, alla locomozione e al sollevamento e per sussidi tecnici e informatici rivolti a facilitare l’autosufficienza”.

Per tali acquisti sono ovviamente previste delle detrazioni: vediamo a quanto ammontano.

Detrazione acquisto cani guida: a chi spetta?

Cani

Vediamo a chi spetta la detrazione per l’acquisto di cani guida, necessari per ipovedenti e non vedenti parziali o totali. In primis è bene ribadire chi sono per l’ordinamento i non vedenti: “si tratta di coloro che hanno un residuo visivo non superiore ad un decimo in entrambi gli occhi.

Per quanto riguarda i ciechi totali questi vengono definiti come soggetti colpiti da:

  • totale mancanza di vista a entrambi gli occhi;
  • mera percezione dell’ombra e della luce o del moto a entrambi gli occhi, o uno solo;
  • soggetti il cui perimetro binoculare è inferiore al 3%.

Cani guida: come funziona la detrazione?

Cani

Vediamo ora come è possibile utilizzare la detrazione spettante per l’acquisto dei cani guida per non vedenti ed ipovedenti. Come viene specificato dalle norme in vigore, la fruizione della detrazione può essere utilizzata per intero, senza dover ricorrere alla franchigia di 129,11 euro che in questi casi è prevista.

La detrazione può essere utilizzata anche nel caso in cui l’acquisto dell’animale sia sostenuto da un soggetto diverso da quello con disabilità: questo solo se il soggetto è fiscalmente a carico dell’acquirente.