Caos bollette: le imprese anticipano le ferie per risparmiare

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
10/07/2022

L’emergenza bollette non si ferma, e sta continuando a colpire famiglie ed imprese con nuovi aumenti previsti anche per il terzo trimestre 2022. I disagi sono talmente elevati che le fonderie hanno deciso di anticipare le ferie a Luglio per evitare di spendere troppo sulle bollette. 

Bollette

Crisi bollette senza fine: le società che utilizzano moltissima energia stanno cercando di trovare delle soluzioni originali alla crisi in essere. Stando a quanto affermato da Franco Vicentini, una di queste è quella di prendere le ferie nel mese di Luglio, nella speranza che in quello di Agosto i prezzi si siano mitigati.

Secondo gli imprenditori solo per il pagamento delle bollette, oltre metà del margine viene completamente assorbito: è chiaro che la situazione debba essere migliorata. Approfondiamo la questione insieme.

Crisi energia: le aziende anticipano le ferie

bollette-2

Anticipare le ferie al mese di Luglio nella speranza di avere prezzi più ridotti delle bollette per il mese di Agosto rappresenta a pieno lo stato di emergenza cui gli imprenditori sono arrivati. Il proprietario del gruppo Vdp ha spiegato: “Se da un lato i prezzi paiono nuovamente impazziti a luglio arriva questo ulteriore aggravio. Prendendo una media di consumo di due kilowattora per chilo di ghisa, questo meccanismo incide per 80 euro la tonnellata. Ecco perché preferiamo chiudere ora, lavorando invece in agosto”.

Agosto infatti è noto per avere prezzi dell’energia più bassi grazie alla minor domanda di energia sul mercato, che di norma porta i prezzi a scendere del 30/40%.

Decisione delle aziende condivisa: ecco quali altre chiuderanno

bollette

La decisione di Franco Vicentini non è un caso limite ed isolato, ma sono molte le società che hanno preso questa decisione. In primis vi è il gruppo Ef, guidato da Enrico Frigerio, che ha scelto di prendere le ferie a Luglio per il medesimo motivo di Vicentini.

La motivazione è il tentare di avere margini superiori con i prezzi in circolazione nel mese di Agosto, ma tale soluzione rappresenta una scommessa che non per forza potrebbe essere vincente.