Carburanti: rischio prezzi alle stelle a Luglio

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
01/06/2022

Gli automobilisti più attenti avranno sicuramente notato che il prezzo del diesel e della benzina è tornato a salire nelle ultime settimane, nonostante gli sconti offerti dal governo a riguardo. A preoccupare è in particolare la benzina, con il prezzo che sta per toccare già quota 2 euro al litro: la situazione peggiorerà?

Benzina

La scalata dei prezzi di diesel e benzina è tornata: nelle ultime due settimane si è registrato un aumento di quasi 10 centesimi, con la benzina in particolare molto vicina a toccare la soglia dei due euro al litro. Tutto questo considerando che sono ancora in vigore gli sconti del governo di 30,5 centesimi al litro. La situazione desta dunque molta preoccupazione.

L’aumento più importante avverrà nel mese di Luglio, quando in teoria dovrebbero scadere gli sconti offerti dal governo. Approfondiamo insieme la questione.

Carburanti: prezzi di nuovo alle stelle di nuovo

Diesel

I prezzi dei carburanti sono saliti di nuovo nelle ultime settimane: in particolare quello della benzina, che si attesta molto vicina ai due euro al litro. La situazione è tenuta sotto controllo dal governo che ha deciso di prolungare gli sconti di 30 centesimi fino all‘8 Luglio. Cosa potrebbe accadere senza un’ulteriore proroga degli sconti?

Il periodo estivo è quello dove gli italiani si spostano di più: vuoi per le ferie, le vacanze o semplicemente per godersi qualche bella giornata. L’aumento spropositato dei carburanti potrebbe rovinare la festa.

Diesel e benzina: di quanto sono aumentati?

Benzina

Secondo le rilevazioni effettuate dall’emittente Staffetta Quotidiana, l’aumento dei carburanti è giornaliero. In particolare IP ha aumentato il prezzo sia del diesel che della benzina di 1 centesimo, mentre la Q8 addirittura di due centesimi, stesso discorso per Tamoil. Vediamo quali sono i prezzi medi per entrambi.

Per la benzina ad oggi sono necessari circa 1,90 euro al litro per fare rifornimento al self: per il servito sono stati superati i due euro al litro. Pe quanto riguarda il diesel si viaggia con circa 10 centesimi in meno: 1,80 per il self e 1,90 per il servito.