Caro bollette: quanto consuma la lavatrice?

Uno degli elettrodomestici più utilizzati e che consumano di più è la lavatrice. Si trova nelle case di ogni famiglia italiana, in quanto è essenziale per lavare costantemente e al bisogno i vestiti. Cerchiamo di capire insieme quanto consuma e se esistono dei metodi per cercare di gestirla per risparmiare.

Lavatrice

Il consumo degli elettrodomestici è divenuto uno degli aspetti principali che guida le famiglie nello scegliere gli acquisti. Uno degli apparecchi con l’impatto sulle bollette più elevato, e anche tra i più costosi, è la lavatrice: questa consente di effettuare lavaggi di vestiti multipli al momento del bisogno.

Ma quanto consuma? E’ possibile tentare di risparmiare utilizzandola? Vediamo come nel seguente articolo.

Lavatrice: come risparmiare utilizzandola?

Lavatrice

Vediamo in primis dei consigli utili che permettono alle famiglie di risparmiare sull’utilizzo della lavatrice. Questi si basano sul fatto che la lavatrice sia uno degli elettrodomestici più utilizzati nella vita di tutti i giorni. Per questa ragione uno dei consigli principali è quello di utilizzarla solo se a pieno carico, evitando così di sprecare acqua ed energia per lavaggi di poco peso.

Inoltre è sempre bene utilizzare lo strumento in modalità Eco: con questa si può arrivare a risparmiare fino al 40% di energia. Infine, è bene pianificare i lavaggi nelle ore in cui le tariffe della bolletta elettrica sono più convenienti.

Bollette: quali sono i consumi di una lavatrice?

Lavatrice

Proseguiamo cercando di capire quanto consuma una lavatrice? Essendo utilizzata costantemente dalle famiglie, questa garantisce elevati consumi ed elevati impatti nella bolletta di luce, gas ed acqua. Quelle a consumi più efficienti riescono ad utilizzare circa 150 kWh annuali, mentre quelle meno efficienti possono arrivare anche fino a 430 kWh all’anno.

E’ chiaro dunque che investire su una lavatrice a bassa efficienza permetterà di risparmiare sul prezzo, ma no permetterà di avere consumi bassi. Il costo in bolletta annuale può variare dalle 150 alle 400 euro.

Lascia un commento