Caro carburanti, nuovi aumenti: quanto costano oggi?

Luca Paolucci
  • Laurea in Economia e Management
  • Laureato in Management Internazionale
01/12/2022

Arrivano oggi i nuovi rincari sui prezzi dei carburanti, effetto del taglio del 50% dello sconto sulle accise disposto dal Governo Meloni. Vediamo nel seguente articolo i prezzi medi registrati nella giornata del 29 novembre 2022, e di quanto dovrebbero aumentare.

refuel-gfc09bca9f_1920

Effetti immediati sul prezzo dei carburanti arrivano dalla riduzione del taglio delle accise imposta dal Governo Meloni, che dimezza lo sconto su benzina, diesel, metano e gpl che andava avanti da mesi.

Prima degli aumenti la media nazionale della benzina in self service è a 1,65 euro/litro, quella del diesel a 1,73: vediamo di quanto aumenteranno dalla giornata di oggi.

Benzina, diesel, gpl e metano: tutti prezzi

fuel-gaa54eaaf5_1920

Di seguito le medie dei prezzi praticati dai gestori comunicati dai gestori all’Osservatorio Prezzi del Ministero dello Sviluppo Economico ed elaborati dalla Staffetta (Quotidiano delle Fonti di Energia), rilevati in data 29 novembre 2022 analizzando circa 15 mila distributori su tutto il territorio nazionale:

  • benzina self service a 1,650 euro/litro (compagnie 1,646, pompe bianche 1,658);
  • diesel self service a 1,734 euro/litro (compagnie 1,732, pompe bianche 1,736);
  • benzina servito a 1,797 euro/litro (compagnie 1,835, pompe bianche 1,720);
  • diesel servito a 1,880 euro/litro (compagnie 1,922, pompe bianche 1,797);
  • gpl a 0,761 euro/litro (compagnie 0,769, pompe bianche 0,751);
  • metano a 2,213 euro/kg (compagnie 2,224, pompe bianche 2,204);
  • gnl a 2,287 euro/kg (compagnie 2,346 euro/kg, pompe bianche 2,242 euro/kg).

Questi i prezzi rilevati sulle autostrade:

  • benzina self service a 1,759 euro/litro (servito a 2,022);
  • gasolio self service 1,837 euro/litro (servito a 2,095);
  • gpl a 0,854 euro/litro;
  • metano a 2,339 euro/kg;
  • gnl 2,202 euro/kg.

Carburanti: cosa cambia da oggi?

Diesel

I prezzi appena visti, tuttavia, hanno vita breve. Dalla giornata di oggi 1° dicembre, infatti, si registreranno aumenti importanti, conseguenza del taglio dello sconto sulle accise imposto dal Governo Meloni, che passa da 30,5 a 18,3 centesimi al litro.

Queste saranno le nuove aliquote di accisa sui carburanti:

  • per la benzina, 578,40 euro per mille litri;
  • per il diesel, 467,40 euro per mille litri;
  • per il gpl, 216,67 euro per mille chilogrammi.

In base a ciò, il prezzo di benzina, diesel e gpl dovrebbe salire in media di circa 10 centesimi al litro: il prezzo della benzina in modalità self service arriverà a toccare quota 1,90 euro, arrivando, per la precisione, a 1,88 euro al litro, mentre per il diesel si dovrebbe superare la soglia dei 2 euro al litro.