Caro-vita in discesa, prezzo della benzina in aumento: cosa sta succedendo

Dopo un’innalzamento dei prezzi che ha significato una difficoltà evidente per molte delle famiglie italiane, ecco che nel mese di giugno – secondo i dati riportati – c’è stato un rallentamento del caro vita. Ciò significa che, in generale, ci sarà un momento di tregua, che però non riguarderà il prezzo della benzina. 

Caro-vita in discesa, prezzo della benzina in aumento: cosa sta succedendo

Per chi sta per partire per le vacanze, e lo farà partendo con la propria macchina, dovrà fare attenzione ai prezzi. Anche se per quello che riguarda il caro-vita c’è stato un rallentamento importante – con una discesa al ribasso del prezzi dopo l’aumento dell’inflazione che ha messo in difficoltà numerose famiglie – per quanto riguarda la benzina non ci sarà la stessa tendenza.

Inflazione al ribasso: i dati

Caro-vita in discesa, prezzo della benzina in aumento: cosa sta succedendo

Secondo quanto riportato dalle analisi e dalle previsioni sulla base di quanto accaduto a giugno, i dati dell‘inflazione si attestano su queste cifre, passando dal +6,0% al +5,6%. Inoltre, rallenta anche l’aumento dell’inflazione per quello che riguarda i generi alimentari: +10,5%.

Inflazione: l’impatto sulle famiglie

Per quello che riguarda l’impatto dell’inflazione – e quindi dell’aumento dei prezzi al consumo – si considera che le famiglie potrebbero ricevere un aumento pari a 1.846 euro all’anno, con circa più di 800 euro che sono invece dovuti al rincaro dovuto ai prezzi dei generi alimentari.

Benzina: prezzo in aumento

Caro-vita in discesa, prezzo della benzina in aumento: cosa sta succedendo

Anche se il costo dell’energia è in diminuzione rispetto a quanto previsto, la situazione è ben diversa per quanto riguarda la benzina. Ecco perché chi si sta per mettere in viaggio con la propria auto dovrà fare molta attenzione: il prezzo medio della benzina risulta essere in aumento, e avrebbe raggiunto quasi i 2 euro.

 

Lascia un commento