Carta acquisti: come funziona e a chi spetta

L’importo complessivo per questa agevolazione è di 382 euro per ogni famiglia. Svariati requisiti da rispettare per coloro che desiderano beneficiare di questa misura.  Andiamo insieme a vedere di cosa si tratta e come funziona questa carta acquisti per spesa alimentare

supermarket-g46caa21d4_1920

In data 12 maggio 2023, il ministro dell’Agricoltura Francesco Lollobrigida ha sottoscritto il decreto attuativo che consentirà ai cittadini, che rientrato nei requisiti, di beneficiare della Carta acquisti spesa. Una misura, questa, che cerca di porre rimedio all’aumento dei costi della vita e, quindi, della spesa alimentare, la quale non è esente dalla crescente inflazione dell’ultimo periodo.

L’importo complessivo per questa misura è di 382,5 euro per ogni nucleo familiare che rientra nei limiti del caso. Ma andiamo insieme a vedere come funziona nello specifico.

Carta spesa alimentare: quali sono i requisiti

Andiamo subito a vedere quali sono i requisiti per poter beneficiare di questa nuova misura. I nuclei familiari che vogliono ottenere questo contributo devono rispettare i seguenti requisiti:

  • iscrizione di ogni componenti all’Anagrafe della popolazione residente;
  • Isee ordinario con indicatore non superiore ai 15.000 euro annui.

Inoltre, vengono escluse dalla misura le famiglie che alla data di entrata in vigore del presente decreto includano titolari, o siano precettori di:

  • reddito di cittadinanza;
  • reddito di inclusione;
  • qualsiasi altra misura di inclusione sociale o sostegno alla povertà;
  • nuova assicurazione sociale per l’impiego – Naspi e Indennità mensile di disoccupazione per i collaboratori – Dis-Coll;
  • indennità di mobilità;
  • fondi di solidarietà per l’integrazione del reddito;
  • cassa integrazione guadagni-CIG.

Carta spesa alimentare: come funziona?

Una volta erogata la Carta acquisti è una specie di nuova versione della social card, introdotta nel 2008.

Questa era stata creata per offrire un sostegno alle persone meno abbienti che, dopo lo straordinario aumento dei prezzi di generi alimentari e bollette energetiche provocato dalla crisi economica, si sono ritrovate in uno stato di particolare bisogno. Tramite Carta si possono effettuare acquisti in tutti i supermercati, negozi alimentari, farmacie e parafarmacie con circuito Mastercard. Si può anche usare per pagare le bollette elettriche e del gas. Questa può essere richiesta negli uffici postali.

Lascia un commento