Cashback 2021: come verificare se si è ottenuto il rimborso

19/07/2021

Nonostante lo stop per il secondo semestre, previsto dal 1° luglio al 31 dicembre 2021, si avvicina la data di scadenza per l’erogazione del bonus da 150 euro previsto dal programma Cashback. Vediamo insieme come verificare se si ha diritto al rimborso e quali sono i termini ultimi di scadenza.

super-bonus-cashback

Molti sono stati i dubbi in seguito allo stop del secondo semestre previsto dal programma Cashback di Stato. Tuttavia, è stata confermata la ripartenza del programma dal 1° gennaio 2022 per una durata di sei mesi, ossia fino a giugno 2022.

Nel frattempo è possibile verificare se si ha diritto sia al bonus da 150 euro sia al Superbonus da 1500 euro tramite l’app IO. Di seguito è descritta la procedura da eseguire per verificare se si può beneficiare o meno dei due bonus e quali sono le date di scadenza previste per la loro erogazione.

Cashback: come verificare il diritto al rimborso

SuperCashbackPer accertarsi che si ha diritto al rimborso è necessario accedere all’app IO, cliccare sulla sezione Portafoglio e poi sulla voce Cashback, sotto la scritta Bonus e sconti.

In questo modo è possibile verificare se vicino alla cifra è presente il simbolo dei fuochi d’artificio, a indicare il diritto al bonus accumulato. Dovrebbe poi apparire un messaggio che indica a quanto ammonta il rimborso e si riceve una notifica per segnalare quando verrà effettuato il bonifico all’Iban indicato.


Leggi anche: Cashback 2021: come ed entro quando fare reclamo

Bonus e Superbonus: quando arrivano i rimborsi

ec-cash-1750490_1920Il bonus previsto dal Cashback può raggiungere un importo massimo di 150 euro, calcolato sulla base delle transazioni eseguite nel semestre di riferimento. Ogni pagamento effettuato prevede un rimborso del 10% fino ad un massimo di 150 euro, purché vengano raggiunte le 50 transazioni minime.

Il bonus da 150 euro verrà erogato direttamente sul conto corrente entro 60 giorni dalla fine dei sei mesi, se si è in possesso dei requisiti, dunque entro il 28 agosto 2021.

Diverso è il discorso per il Superbonus che prevede un importo pari a 1500 euro di cui potranno beneficiare i 100 mila partecipanti con più transazioni all’attivo nel semestre passato.

Per le transazioni effettuate nel semestre che va da gennaio a giugno 2021, il Superbonus verrà erogato entro il 30 novembre 2022 per le transazioni relative ai mesi che vanno da gennaio a giugno 2022.