Cashback 2022: come funziona il rimborso con Poste Italiane

Rachele Luttazi
  • Esperta in welfare e bonus
  • Laurea Magistrale in Economia dell'Ambiente e della Cultura
30/04/2022

Il Cashback è il rimborso previsto da Poste Italiane in caso di acquisti presso partner commerciali, catene della Grande Distribuzione Organizzata e pompe di benzina ENI. Attraverso questo strumento è possibile accedere a un rimborso massimo di 150 euro. Vediamo insieme come funziona.

postepayPoste Italiane prevede un rimborso di 150 euro per coloro che utilizzano i pagamenti digitali, finalizzato a contrastare l’evasione fiscale. È possibile usufruire del rimborso soltanto per gli acquisti effettuati presso partner commerciali, catene della Grande Distribuzione Organizzata e pompe di benzina ENI.

Vediamo insieme come funziona nel dettaglio

Cashback 2022: come funziona

postepay-1 (1)Dal primo gennaio al 30 giugno è stata attivata la terza finestra tramite cui effettuare acquisti con la propria Postepay nei negozi fisici e accumulare sul proprio profilo dell’app IO transazioni che permetteranno, a chi farà almeno 10 acquisti, di poter ricevere un rimborso.

L’importo massimo che viene rimborsato ammonta a 150 euro, purché le 10 transazioni ammontino a 1500 euro. Tuttavia, nel caso in cui non si riesca a totalizzare 1500 euro, viene comunque riconosciuto un rimborso pari al 10% della spesa. La riscossione del Cashback avviene tramite Postepay in modo automatico.

Come fare richiesta

pagamento-pensioni-postePer poter usufruire del Cashback è necessario presentare richiesta presso Poste Italiane facendo domanda per l’attivazione del servizio, ma soltanto se si è in possesso di una carta o un conto corrente presso Poste Italiane.

Il Cashback 2022 di PostePay è attivabile soltanto via online, tramite registrazione presso il sito adibito e poi attraverso il download dell’app Postepay o BancoPosta.

Basterà possedere uno smartphone, aggiornato il più possibile alle ultime versioni Android o IOS, così da permettere ulteriori aggiornamenti delle app e avere sempre la garanzia della ricezione degli sconti.