Cedolino pensioni dicembre 2022: quando arriva e cosa contiene

Luca Paolucci
  • Laurea in Economia e Management
  • Laureato in Management Internazionale
20/11/2022

Pensioni: sarà disponibile dal 25 novembre il cedolino INPS contenente i trattamenti di dicembre 2022. Tutti i beneficiari interessati potranno visualizzare gli importi e le date di accredito accedendo alla propria area riservata. Vediamo nel seguente articolo come visionare il cedolino e quali informazioni contiene.

inps-pensioni-1200×675

Saranno disponibili sul sito dell’INPS a partire dal 25 novembre i cedolini delle pensioni di dicembre 2022. I soggetti interessati, accedendo nell’apposita area, potranno vedere i dettagli della propria pensione relativa all’ultimo mese dell’anno.

Vediamo nel dettaglio quali informazioni sono contenute nel cedolino e cosa bisogna fare per visionarlo.

Cedolino pensioni dicembre 2022: come visionarlo

elegant-old-couple-sitting-at-home-and-using-a-laptop-min

Sarà disponibile da venerdì 25 novembre il cedolino online relativo alla pensione di dicembre 2022. Per visionarlo i soggetti interessati dovranno collegarsi sul sito dell’INPS e seguire questi passaggi:

  • accedere alla propria area riservata autenticandosi tramite SPID, CIE o CNS;
  • inserire nel tasto “cerca” la dicitura “cedolino pensione”;
  • una volta entrati nell’area del cedolino pensione bisogna cliccare su “verifica pagamenti”;
  • selezionando dal menu il mese di dicembre 2022 si dovrebbe visualizzare il cedolino corrispondente.

Qualora non dovessero risultare ancora disponibili i dettagli del cedolino, sarà comunque possibile visualizzare l’importo della pensione all’interno del proprio fascicolo previdenziale.

Di seguito tutte le funzionalità previste nel servizio “Cedolino Pensione Online” sul sito dell’INPS:

  • consultazione del cedolino della pensione;
  • visualizzazione “ultimo cedolino”;
  • confronto dei cedolini;
  • visualizzazione dei cedolini;
  • visualizzazione elenco prospetti di liquidazione;
  • elenco delle deleghe sindacali;
  • gestione delle deleghe sindacali su trattamenti pensionistici;
  • comunicazioni Inps;
  • dettaglio recapiti;
  • modifica dei dati personali;
  • riepilogo dei dati anagrafici;
  • riepilogo dei dati anagrafici e di pagamento;
  • informazioni di Posta Elettronica Certificata;
  • variazione dell’ufficio pagatore;
  • visualizzazione e modifica dati anagrafici, indirizzo e recapiti;
  • recupero della Certificazione Unica;
  • stampa della Certificazione Unica.