Certificazione unica 2022: le novità sul modello CUD

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
22/02/2022

Si avvicina la scadenza ultima per consegnare la certificazione unica 2022: per quest’anno è stata fissata al 16 Marzo 2022. L’Agenzia delle Entrate ha dato disposizioni a riguardo, soprattutto so come compilarlo per alcuni bonus, quale ad esempio il bonus Renzi. 

agenzia-delle-entrate

Arrivano importati novità per quanto riguarda la certificazione unica: la scadenza è stata posta al 16 Marzo 2022, ma non si tratta solo di questo. L’Agenzia delle Entrate ha spiegato il funzionamento del nuovo modulo CUD per quanto riguarda il così detto trattamento integrativo, detto anche bonus Renzi.

Le comunicazioni sono state fornite dall’Agenzia nel comunicato stampa del 18 Febbraio 2022: si ricorda che il non rispetto delle scadenze porterà a sanzioni molto gravi per i beneficiari.

Certificazione unica 2022: ecco le nuove scadenze

2800agenzia-entrate

Come detto, l’Agenzia delle Entrate ha fornito i dettagli delle nuove scadenze per quanto riguarda la certificazione unica 2022. La comunicazione è pervenuta tramite un comunicato stampa, avvenuto in data 18 Febbraio 2022: quando è stata fissata la nuova scadenza?

La nuova data ultima per presentare la certificazione, onde evitare di incorrere in sanzione, è quella del 16 Marzo 2022. ma tale scadenza non riguarda tutti i contribuenti: per alcuni infatti questa è stata prorogata. Si tratta di coloro che hanno certificazioni contenenti solo redditi esenti o non dichiarabili tramite dichiarazione precompilata.

Bonus Renzi: ecco tutte le novità a riguardo

Soldi

L’Agenzia delle Entrate ha inoltre fornito comunicazioni anche per quanto riguarda il bonus Renzi. Questo per il 2022 viene fornito in due modalità differenti:

  • 100 euro in busta paga fino a 28.000 euro;
  • detrazione decrescente all’aumentare del reddito fino a 40.000 euro.

Nella CU dovranno essere inseriti due codici particolari, ossia:

  • codice 1 se il sostituto d’imposta ha riconosciuto al dipendente il bonus Renzi e lo ha erogato tutto o in parte;
  • codice 2 se il sostituto d’imposta:
    • non ha riconosciuto al dipendente il trattamento integrativo;
    • ha riconosciuto ma non lo ha erogato (nemmeno in parte).