Condizionatore o climatizzatore: come conviene rinfrescarsi?

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
02/05/2022

Per rispondere all’aumento dei prezzi dell’energia, il governo ha dovuto prendere delle contromisure inerenti alla temperatura massima (e minima) da tenere negli uffici. Qual è dunque il miglior apparecchio da utilizzare per rinfrescarsi? Scopriamolo insieme!

White air conditioning and a stream of fresh cold air on a background of a gray wall. The concept of heat, cool air, cooling, freshness.

La misura presa dal governo sulla temperatura massima e minima da tenere negli uffici sarà in vigore dal 1° Maggio 2022 fino al 31 Marzo 2023. La temperatura n estate dovrà essere tenuta al massimo ai 25 gradi, mentre per l’inverno entro i 21 gradi centigradi. Ad essere esclusi dalla norma sono ospedali, cliniche e case di cura, mentre sarà in vigore per scuole ed uffici.

Vediamo nel seguente articolo quanto costa scaldarsi o rinfrescarsi, analizzando quale impianto è migliore in termini di risparmio.

Climatizzatori: quanto si risparmia con le nuove disposizioni?

Condizionatore

Quanto costa in termini di risparmio di energia e denaro tenere la temperatura entro le nuove soglie fissate dal governo? Tenere la temperatura un grado in meno per case ed uffici in Italia, vale un miliardo di metri cubi di gas. Questa è l’incredibile mole di gas di cui ha bisogno l’Italia per accontentare le esigenze estive di rinfrescarsi.

Spegnendo del tutto i condizionatori delle famiglie italiane vale come risparmiare 10 miliardi di cubi di gas, ovviamente si tratta di fantascienza. Per le disposizioni UE, la temperatura ideale da tenere sarebbe intorno ai 22 gradi, in questo modo si risparmierebbe molto e diminuirebbe la necessità di gas.

Quale impianto è bene utilizzare?

Gas

Vediamo ora qual è il miglior impianto da utilizzare per rinfrescarsi nei periodi di caldo estivo. Dato che la temperatura ideale è variata, vanno fatte attente considerazioni su quale sia il miglior impianto su cui investire per i prossimi anni. Dunque qual è il migliore tra condizionatore, climatizzatore e raffrescatore? Il condizionatore utilizza un gas refrigerante per raffrescare l’aria.

Il climatizzatore ha un funzionamento più complesso ed offre la possibilità di impostare una temperatura entro cui la stanza dovrà rimanere. Questi richiedono lavori di istallazione molto importanti, che significano anche costi superiori. Il raffrescatore è meno efficace ma più semplice ed economico.