Criptovalute: cosa fare in caso di truffa?

Mattia Anastasi
  • Dott. in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
29/09/2022

Dopo molti casi di truffe ai danni degli investitori in criptovalute, vi spieghiamo se esiste un metodo per recuperare parte di quelle somme. Si tratta di quanto avvenuto in America grazie alla collaborazione tra due enti. Vediamo i dettagli della vicenda insieme nel seguente articolo.

Bitcoin

Le guerre moderne saranno combattute via internet, o comunque sia in maniera “invisibile”. Ne stiamo avendo un primo assaggio in questi tempi, dopo lo scoppio della guerra in Ucraina. Questa infatti non ha fatto altro che aumentare i casi di attacchi cyber, volti all’accaparramento di informazioni preziose, per poi richiedere un riscatto.

Questi attacchi sono spesso rivolti presso anche le criptovalute: è possibile per l’investitore recuperare quanto illecitamente sottratto?

Recupero criptovalute: accrescere la sicurezza è una necessità?

bitcoin-2007912_1920

Uno dei principali problemi del settore delle monete virtuali, è quello di essere eccessivamente esposto a rischio frode. Questo in quanto il mondo delle monete virtuali è spesso additato di essere scarsamente regolamentato, e quindi essere un luogo in cui la criminalità può prendere il sopravvento. Per questo motivo notizie come quella che vi stiamo per raccontare fanno ben sperare.

Anche la creazione di metodi per il recupero di denaro sottratto illecitamente agli investitori può essere un inizio verso un mondo di investimenti in cripto più sicuro e meno appetibile per la criminalità. Vediamo come è possibile recuperare il denaro sottratto illecitamente.

Criptovalute: ecco come recuperare quelle rubate

bitcoin-4353069_1920

Molti attacchi informatici di Russia e altri Stati affiliati, sono spesso volti alla conquista delle criptovalute. Questo in quanto verrà poi richiesto un riscatto ai diretti interessati, che spesso cadono nel tranello e accettano. Tali attacchi informatici sono detti ramsonware. Ma non sempre queste vicende finiscono in maniera negativa.

E’ recente la storia della riconquista di criptovalute per il valore di 30 milioni di dollari. Grazie allo sforzo congiunto di Chainalysis, delle forze dell’ordine americane e di altre aziende leader nel settore è stato possibile effettuare l’inaspettato recupero.