Criptovalute: il lato oscuro delle monete digitali

23/11/2021

Milano è stata eletta la capitale “nera” delle criptovalute, dove spesso avvengono transazioni che fanno perdere interi patrimoni agli investitori. Scoperte anche molte cripto con sottostanti attività illegali, come spaccio di droga e prostituzione, sintomo della mancanza di norme del sistema.

Bitcoin

Essendo le criptovalute una delle più grandi possibilità di guadagno (o perdita, dipende dai punti di vista) che il mercato finanziario offre, in molti ormai tentano la sorte investendo cifre importanti sulle monete digitali: ma va sempre a finire bene? Spesso si è assistito a dilapidazioni di interi patrimoni o truffe milionarie, tutte nel mondo delle cripto. E’ forse arrivato il momento di porre delle norme rigide a tale sistema?

Criptovalute: infiltrazioni criminali nelle monete digitali

bitcoin-2643159

Nell’era del digitale, in cui ormai anche i semplici pagamenti non avverranno quasi più con denaro cash, i malviventi devono studiare metodi sempre più al passo con i tempi per mettere in atto truffe o altre attività illegali. Il mondo delle criptovalute si presta molto bene a questo, in quanto essendo al momento privo di regolamentazione, può permettere il proliferare di attività illecite.


Leggi anche: Bitcoin e criptovalute: quale futuro reale?

E’ chiaro quindi che investire in un criptovaluta, in particolare se non in una delle più famose, può risultare assai rischioso e mettere a repentaio l’intero patrimonio posseduto. La polizia di Stato ha scovato nell’Internet più profondo molte criptovalute con sottostante delle attività illegali, molte delle quali avvenute a Milano, che possiamo definire la capitale “nera” delle criptovalute.

Criptovalute: il punto di vista delle istituzioni

the-golden-bitcoin-in-mail-hands (1)-min

Essendo quello delle cripto un tema che crea dibattito, vi sono anche atteggiamenti contrastanti tra le istituzioni di più Stati a livello globale. Ad esempio, lo stato di New York ha una visione molto cauta sull’uso delle monete digitali, a differenza di quanto accade in Nevada. Lo stato di El Salvador ha addirittura annunciato che le monete digitali saranno trattate e scambiate al pari di tutte le altre monete in circolazione, caso unico e non esente da critiche.

In Giappone le criptovalute ottengono senza fatica ingenti quantità di crediti, e addirittura si sta studiando una vera e propria moneta digitale di Stato, analogamente a quanto sta avvenendo in Russia.

Mattia Anastasi
  • Laureato in Economia Aziendale con curriculum Manageriale
  • Laureando in Finanza e Metodi Quantitativi per l'Economia curriculum in Assicurazioni
  • Esperto in: Economia e Detrazioni Fiscali
Suggerisci una modifica